FOLLOW US
Back

Vitamina G

Vitamina G
Vitamina G
attività creative
Vitamina G
Vitamina G | attività creative

Vitamina G è l'avviso pubblico che intende sostenere sul territorio della Regione Lazio progetti e iniziative proposte da giovani fino al compimento del trentacinquesimo anno di età, finalizzati ad incoraggiare lo spirito di iniziativa delle nuove generazioni in attività creative, culturali e tecnologiche e ad accrescere competenze anche di tipo professionale, del tempo libero, della vita associativa, di integrazione, aggregazione e di solidarietà, promuovendo anche le relazioni intergenerazionali, le pari opportunità e contrasto alla violenza, la crescita e la diffusione della cultura della legalità.

Per la presentazione del bando della Regione Lazio ha organizzato tre webinar (2, 6, 9 aprile) su iscrizione.

Al bando possono presentare proposte progettuali tutte le associazioni giovanili, singolarmente o riunite in ATS, nonché gruppi informali di cittadini residenti nel Lazio, fino al compimento del trentacinquesimo anno di età.

Le associazioni giovanili, per essere considerate tali, dovranno: essere costituite per atto pubblico o scrittura privata registrata; avere sede legale nel territorio della Regione Lazio; essere dotate di un consiglio direttivo, la metà più uno dei cui componenti non abbia compiuto il trentacinquesimo anno di età; prevedere nei propri statuti e/o regolamenti finalità e attività di promozione e sostegno rivolte specificatamente ai giovani o alla fascia di popolazione giovanile o al mondo giovanile; prevedere nei propri statuti o regolamenti l'obbligo di devoluzione del patrimonio residuo in caso di scioglimento ai fini di utilità sociale.


I progetti e le iniziative proposte potranno riguardare i seguenti ambiti di intervento: potenziare lo sviluppo di associazioni, comunità e gruppi creati e gestiti a maggioranza da giovani; promuovere azioni di attività di legalità diffusa, di non violenza, di solidarietà, di integrazione delle comunità straniere; creare e potenziare sedi, strutture e attrezzature condivise - reali e virtuali - anche in zone a forte criticità sociale; incoraggiare lo spirito di iniziativa, la partecipazione attiva dei giovani alla vita della propria comunità, in attività culturali, artistiche, storico-archeologiche; valorizzare le tematiche di genere; favorire l’uguaglianza di genere, in particolare nella fase della maternità.


L’ammontare massimo del contributo riconoscibile a ciascun progetto è pari a 25.000 euro.

Le proposte progettuali potranno essere trasmesse con pec all’indirizzo cultura@regione.lazio.legalmail.it, con raccomandata A/R o tramite consegna a mano entro le ore 12.00 del 16 giugno 2020 (scadenza prorogata).

Bando completo su Regione.lazio.it/rl/vitaminag.