FOLLOW US
Back

GIOVANNI BOVIO

GIOVANNI BOVIO
GIOVANNI BOVIO
premio nazionale sulla poesia
GIOVANNI BOVIO
GIOVANNI BOVIO | premio nazionale sulla poesia

Con il lancio del bando di concorso, si accendono i riflettori sulla 5ª edizione del Premio Nazionale Giovanni Bovio, che si aprirà lunedì 20 gennaio 2020 e vedrà concludere le iscrizioni il prossimo 19 maggio. 
Il crescente successo delle passate edizioni ha spinto gli organizzatori del Premio a creare un bando ricco di novità, pur non alterando la struttura, ormai consolidata, del concorso.
Confermata la presenza dello sponsor ufficiale, la Cestaro Rossi & C. Spa (importante azienda italiana impegnata da quasi un secolo, anche all’estero, nella costruzione e manutenzione di grandi impianti industriali), che nel condividere i principi ispiratori delle attività dell’associazione culturale Progetto Bovio, si conferma, con la sua presenza nelle ultime quattro edizioni, sostenitore storico del Premio. Anche in questa edizione il Premio Nazionale Giovanni Bovio si avvale della collaborazione di partner culturali di prestigio: l’associazione culturale “Progetti Futuri” di Manfredonia (partner consolidato del Premio); l’Università Popolare Santa Sofia (ente senza scopo di lucro che ha come principale finalità la diffusione della cultura e la divulgazione della conoscenza nella società); www.trani.biz il portale di informazione ed eventi della città di Trani; l’Unione Italiana Forense sezione di Trani (associazione che si occupa, tra le altre cose, di difesa e promozione dei valori di libertà e legalità, a tutela dei diritti e degli interessi economici, sociali, morali e professionali dei cittadini). Se pensiamo a Bovio, oltre che nel ruolo di filosofo e politico, anche in quello di giurista, di professore di “Filosofia del Diritto” e “Scienza del Diritto” presso l’Università di Napoli, non può che definirsi ideale la presenza dell’Unione Italiana Forense in qualità di partner del Premio. 
Il concorso, aperto agli autori e agli artisti residenti in Italia, e alle Case Editrici con sede in Italia, si articola nelle seguenti categorie: arti visive a tema libero, narrativa edita cartacea, narrativa edita e-book, poesia a tema libero. 

La sezione a tema Giovanni Bovio (questa è una delle novità) cede il passo ad una maggiorazione del premio per uno dei concorrenti che si posizionerà tra i primi 5 posti delle sezioni di arti visive e poesia, presentando un’opera dedicata a Giovanni Bovio. Stesso trattamento sarà riservato ad uno dei concorrenti che, piazzandosi tra le prime 5 posizioni di una delle sezioni del concorso, dovesse risultare tra i primi 30 iscritti.

Confermato, all’interno del Premio Nazionale Giovanni Bovio, il “Premio speciale alla memoria di Romy Dell’Omo”, al quale parteciperanno gratuitamente tutti i concorrenti iscritti alla sezione poesia a tema libero. 

Un libro è fatto di pagine scritte, ma tale non parrebbe se non avesse una copertina ad abbracciarlo. Ed ecco che, in un concorso degno di nota, si è pensato anche ad una sezione speciale, denominata “Il Millennio” (come il titolo di un’opera di G. Bovio), con un premio assegnato alla “copertina dell’anno”. 

Come già riferito, il 20 gennaio si apre la 5ª edizione del Premio, che si concluderà il 19 maggio 2020, termine entro il quale dovranno giungere le adesioni alla segreteria dell’associazione culturale Progetto Bovio. Le modalità di iscrizione sono indicate nel bando del concorso, già disponibile sul sito web ufficiale dell’associazione culturale Progetto Bovio, sulla pagina Facebook dell’associazione, quella ufficiale Giovanni Bovio e sui siti dei più importanti promotori di concorsi artistici e letterari. 

I vincitori della 5ª edizione saranno premiati con una pubblica cerimonia, che si terrà nel mese di settembre 2020.