FOLLOW US
Back

Ottavo Colle: Incursioni urbane in spazi altri.

Ottavo Colle: Incursioni urbane in spazi altri.
Ottavo Colle: Incursioni urbane in spazi altri.
Ottavo Colle: Incursioni urbane in spazi altri.
Ottavo Colle

Ottavo Colle è un'Associazione Culturale che organizza incursioni urbane in spazi dismessi, in aree di archeologia industriale, in periferie storiche delle città italiane oggetto di #gentrification, proponendo un cammino di conoscenza della “città periferica” ai percorsi tradizionali. Per Ottavo Colle il cammino significa azione, costruzione e narrazione. Il percorso in uno spazio non è soltanto la linea che disegna l'atto di attraversare, ma è il racconto dello spazio attraversato anche se per noi è valido l'ammonimento di Italo Calvino: mai confondere il racconto di città con la città stessa. Quindi si propongono letture critiche dello storytelling urbano.

Le città sono lo scenario delle identità urbane in movimento e Ottavo Colle le racconta attraverso vari linguaggi: la musica, la fotografia, il teatro e l'arte pubblica. L'Associazione vuole contribuire a valorizzare la metropoli, promuovendone soprattutto gli aspetti culturali, storici, artistici e l'accessibilità, per una città a misura di tutti e inclusiva di ogni differenza; contribuire a sviluppare l'attività di ricerca scientifica nell'area della trasformazione urbana. Il fine è l'unione tra memoria, coscienza del luogo e del tempo, coniugata con la ricognizione delle nuove realtà delle comunità urbane.

A questo scopo organizza incontri, anche in forme multidisciplinari, come riunioni di studio, convegni, attività formative, espositive, divulgative, performance artistiche; valorizzare l'arte nella sua forma contemporanea e metropolitana con incursioni musicali, teatrali, e con tutti i linguaggi che la città può suggerire.

Queste alcune delle di incursioni metropolitane già effettutate:

Segni Urbani: Monte dei Cocci, Corviale, Fungo dell'Eur, la Tangenziale, il Parco degli Acquedotti, il Gasometro

Percorsi nelle 12 borgate ufficiali: Acilia, Primavalle, Trullo, Tormarancia, Quarticciolo, Villa Gordiani, Prenestina, San Basilio, Pietralata, Tufello, Val Melaina, Torre Gaia

Incursioni urbane nella #gentrification: Testaccio, Monti, Pigneto, Trastevere, Torpignattara

Passeggiate cinematografiche, poetiche e teatralizzate: il Trullo leggendo i Poeti Anonimi del Trullo, Beat Generation al cimitero acattolico di Testaccio, Eur leggendo la sceneggiatura de “L’eclissi” di Antonioni, Quadraro leggendo la sceneggiatura di “Mamma Roma” di Pasolini, Testaccio leggendo la sceneggiatura di “Accattone” di Pasolini, i lotti della Garbatella con “Caro Diario” di Nanni Moretti, il Monte dei Cocci recitando "Le ceneri Gramsci" di Pasolini.

- Places -