FOLLOW US
Back

Mobility Information Point

Mobility Information Point
Mobility Information Point
affrontare le sfide del lavoro all'estero
Mobility Information Point
Mobility Information Point | affrontare le sfide del lavoro all'estero

Un nuovo strumento per supportare artisti e professionisti della cultura che lavorano oltre confine: i Mobility Information Points (MIP) sono veri e propri centri di orientamento e siti web che si trovano in diversi Paesi europei, oltre ad uno dislocato negli Stati Uniti. L'obiettivo? Offrire informazioni utili per fronteggiare le sfide amministrative che artisti e professionisti della cultura possono incontrare lavorando all'estero. E' stata inoltre messa a punto una sezione dedicata all'impatto del coronavirus su arte, cultura e mobilità culturale realizzata in collaborazione con Circostrada.

Le tematiche più comuni su cui i MIP possono essere interpellati? Visti, sicurezza sociale, fiscalità, dogane e molto altro ancora. In questo modo i Mobility Informazion Points diventanto veri e propri punti di riferimento fondamentali per garantire ad artisti e professionisti del settore culturale le migliori condizioni per lavorare all'estero. Ogni MIP ha un propria struttura o organizzazione: si tratta di organizzazioni indipendenti oppure di organizzazioni culturali esistenti pubbliche o finanziate a livello locale.

Tutti i MIP forniscono informazioni e servizi gratuiti su questioni amministrative in relazione alla mobilità, e che di solito copre tutte le discipline artistiche e culturali; hanno una forte connessione con il settore culturale e un alto livello di consapevolezza dei bisogni del settore artistico e culturale; inoltre offrono informazioni basate sul collegamento ad ulteriori risorse, pubblicazioni o esperti. A livello amministrativo i MIP collaborano tra loro per la condivisione delle risorsee informazione in un contesto europeo e internazionale. 

- MORE IMAGES -
Mobility Information Point