FOLLOW US
Back

Libri Come

Libri Come
Libri Come
festa del libro e della lettura
Libri Come
Libri Come | festa del libro e della lettura

Al via giovedì 14 marzo 2019 la decima edizione di Libri Come, la Festa del Libro e della Lettura che fino al 17 marzo porterà insieme ai libri, autori, editori, lettori, attori, politici giornalisti nelle sale dell’Auditorium Parco della Musica. Quest’anno il Festival festeggerà un compleanno importante: i 10 anni dalla sua nascita nel 2010. Un traguardo importante per la manifestazione prodotta dalla Fondazione Musica per Roma e curata da Marino Sinibaldi, Michele De Mieri e Rosa Polacco che in questi anni ha appassionato e coinvolto con i suoi temi, approfondimenti, novità letterarie e grandi protagonisti della letteratura, oltre 325 mila persone e oltre 1000 scrittori.

Il tema scelto per questa edizione è complesso, sempre attuale, politico e poetico: Libertà. Una parola ricca di significati e di speranze, una parola contesa, ridefinita, qualche volta equivoca, sicuramente sempre moderna e su cui vale la pena interrogarsi. Un tema che varca i singoli confini nazionali e tocca in questi mesi principalmente l’Europa, portando a Roma il dibattito sull’attualità, a due mesi dalle Elezioni Europee di maggio e a dieci giorni dalla data cruciale per la Brexit. 

Libri Come è da dieci anni una delle manifestazioni più importanti della stagione culturale romana e nazionale e in queste edizioni ha collezionato oltre 325 mila presenze. Lo spirito di Libri Come è il suo carattere di festa per la città dove gli autori e i protagonisti del panorama culturale e artistico si incontrano e si confrontano con il pubblico dei lettori cercando di abbattere i confini tra chi i libri li fa e chi li legge, mettendo al centro l’oggetto Libro. 

L’idea di fondo è che ci sia un libro per chiunque, che qualsiasi aspetto della nostra vita quotidiana, dalla cultura all’economia, dalle scienze alla tecnologia, passi per un libro, perché nei libri c’è il mondo.

Questo compleanno importante, i 10 anni, sarà festeggiato nella serata finale con un evento di chiusura, Libertà va cercando, con proiezioni, riflessioni e musica dal vivo della PropagandaOrkestra, ma soprattutto con la partecipazione, tra gli altri, di Roberto Burioni, Francesca Mannocchi, Riccardo Noury, Antonio Rezza. 

MORE IMAGES