FOLLOW US
Back

Leonardo

Leonardo
Leonardo
brivido contemporaneo
Leonardo
Leonardo | brivido contemporaneo

Insaziabilmente curioso, d’una curiosità onnivora e pressoché infantile, antidogmatico ad oltranza, e nemico giurato d’ogni retorica che s’appoggi esclusivamente all’autorità dei grandi del Passato escludendo il ricorso all’esperienza diretta, scienziato e filosofo naturale, sempre pronto a metter alla prova dei fatti le sue stesse convinzioni, artista completo, che spazia dal disegno anatomico alla scultura, dall’architettura al ritratto, Leonardo da Vinci continua ad esser per noi contemporanei – a cinquecento anni dalla sua scomparsa – un autentico enigma, non tanto per formazione tecnica e bagaglio culturale, ormai ampiamente decodificati, quanto per psicologia recondita e personalità autentica.

Animalista convinto e presumibilmente vegetariano, appassionato di gastronomia, inventore di cosmetici femminili, eccellente musicista e originale compositore, oltre che inventore d’innovativi strumenti musicali che suona con virtuosismo, Leonardo utilizza spregiudicatamente tutte le sollecitazioni dell’esperienza sensoriale e l’immenso patrimonio del mondo naturale senza preclusioni e senza gerarchie, ed alla sua folgorante versatilità d’uomo e d’artista è ispirata la serie di opere genialmente miscellanee, fra grande arte e grande cinema, in un’autentica galleria pop e visionaria, che il creativo Marco Innocenti (Brivido Pop) ha elaborato in esclusiva per il Margutta di Tina Vannini come omaggio al più contemporaneo degli artisti del Rinascimento.

Dal 1996, dopo varie esperienze di grafica e video grafica in ambiente congressuale, Marco Innocenti inizia la carriera di art director nel mondo del cinema realizzando fino ad oggi oltre 300 manifesti di film italiani e stranieri e ottenendo diversi premi di categoria.

Dal 2007 inizia a produrre una serie di collage digitali mescolando - come fa uno chef con ingredienti top quality – capolavori della pittura Rinascimentale e Barocca con frammenti di poster cinematografici, strappando e ricollocando immagini moderne e vintage di attori e miti dello sport con le figure di Leonardo, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio (e molti altri), ispirandosi allo strappo fisico “rotelliano” ma usando a piene mani la tecnologia digitale.

Con il nome BRIVIDO POP ha esposto a Roma, Los Angeles, Washington, Milano, New York, Londra e Parigi. I quadri Brivido Pop arredano non solo case di vip, attori e registi, ma sono molto richiesti sia da giovanissimi fan sia da un pubblico maturo dai gusti tradizionali.

MORE IMAGES