FOLLOW US
Back

Il nome della rosa

Il nome della rosa
Il nome della rosa
i set della serie tv
Il nome della rosa
Il nome della rosa

Vincitore del Premio Strega e tradotto in oltre 40 lingue, Il nome della rosa di Umberto Eco vanta, inoltre, molte trasposizioni cinematografiche, come la fortunata serie tv diretta da Giacomo Battiato.

La serie, seconda in Italia dopo Gomorra, ha avuto come location molti luoghi del Lazio. Di seguito vi proponiamo un itinerario per entrare nel vivo del romanzo thriller...

Il Parco Naturalistico Archeologico di Vulci comprende scavi archeologici dell’antica metropoli etrusco-romana di Vulci, le tombe etrusche e reperti che possono essere ammirati nel Museo Nazionale Archeologico. Situato a Montalto di Castro, il parco offre numerosi percorsi tra natura, rigogliosa vegetazione ed il Laghetto del Pellicone. 

Il Parco Archeologico Culturale di Tuscolo, nel cuore dei Castelli Romani, grazie alla Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini è ora visitabile e se ne possono apprezzare vari luoghi grazie a visite organizzate in ogni dettaglio. L’area comprende il Teatro Romano, ovvero il monumento più emblematico dell’area archeologica. Nei tempi d’oro poteva ospitare fino a 200 spettatori e qui sono stati messi in scena spettacoli di successo realizzati con l'ETI-Teatro di Roma prima e con l’INDA – Istituto Nazionale del Dramma Antico poi. 

Già conosciuto come Accademia di Cicerone, l’Anfiteatro di Tuscolo è situato nella valle dove un tempo vi era il Bosco Sacro. Parzialmente interrato, ovvi si mostra con contorni che delineano uno spazio ancor più ampio rispetto al Teatro Romano. La Comunità Montana Castelli, in accordo con la Soprintendenza Archeologica, ha messo a punto un programma di recupero dell’area.

Altra tappa è Torri in Sabina, piccolo e grazioso paese in provincia di Rieti. Il comune è antichissimo, infatti i primi cenni storici fanno riferimento al 747, con la donazione di un casalis Turris all’Abbazia di Farfa.

Parte della serie tv è stata girata anche nel borgo Rocchettine, dove su un colle in declino possiamo ammirare la fortezza medievale.

- LE OPERE -
Parco di Vulci
Parco di Tuscolo
Rocchettine
Torri in Sabina