FOLLOW US
Back

Aqua Film Festival

Aqua Film Festival
Aqua Film Festival
patrimonio ambientale
Aqua Film Festival
Aqua Film Festival | patrimonio ambientale

Con l’estate e il mare a disposizione per essere vissuto muniti di smartphone, si sta già preparando la quinta edizione di Aqua Film Festival, Il primo festival di cinema internazionale con cortometraggi, incontri e workshop, eventi speciali dedicati al tema dell’acqua in tutte le sue forme. Ideato e diretto da Eleonora Vallone, attrice, giornalista ed esperta di metodiche d’acqua, il festival intende – fin dalla sua prima edizione – valorizzare l’acqua non solo in chiave artistica e legata alla sua bellezza, ma anche sollecitare i registi, come si propone una nuova sezione del festival, a denunciare i disastri legati alla poca attenzione al mondo dell’acqua, i problemi legati ai dissesti idrogeologici e all’inquinamento di mari, oceani e corsi d’acqua.

Da questa estate sarà possibile contribuire alla segnalazione dei luoghi inquinati che sfociano in mare. Ognuno infatti col proprio smartphone filmandone il degrado, potrà  inviare i propri corti dalla sezione FRATELLO MARE, amico fiume, caro lago raggiungibile cliccando qui.

La consapevolezza della distruzione del nostro habitat, ci obbliga a prendere provvedimenti urgenti (e non solo a parlarne), con lo sviluppo di una maggiore consapevolezza. Per questo importante scopo educativo e artistico, cerchiamo dei partner che volessero condividere il messaggio di sostenibilità con valorizzazione dell’ambiente e del proprio territorio.

Aqua Film Festival, giunto alla prossima 5a edizione, vuole rappresentare attraverso lo strumento cinematografico e di documentazione lo straordinario mondo dell’acqua nei suoi diversi valori e nelle diverse funzioni di utilizzo e attraverso questo importante tema, scoprire nuovi talenti nel campo cinematografico e dell’audiovisivo, non tralasciandone gli scopi sociali di una maggiore attenzione, coscienza e responsabilità.

Nato nel 2016, Aqua Film Festival è il primo festival di cinema internazionale con cortometraggi, incontri, workshop ed eventi speciali dedicati al tema dell’acqua in tutte le sue forme, elemento di unicità che rappresenta un innegabile valore aggiunto, unito alla grande attualità di tematiche ecologiche e geopolitiche ad esso legate. Veicolata attraverso il linguaggio cinematografico del cortometraggio, breve e per questo ancora più incisivo, l’acqua viene dunque rappresentata nelle sue molteplici declinazioni, ambientali e fisiche ma anche oniriche, poetiche e filosofiche, simboliche, scientifiche, religiose, sportive, salutistiche, trovando spazio in una serie di espressioni che sensibilizzano, informano e approfondiscono le tematiche trattate presso un pubblico eterogeneo e soprattutto giovane, anche grazie all’accesso gratuito a tutti gli eventi.

I cortometraggi in concorso provenienti da tutto il mondo sono divisi, a seconda della durata, in due sezioni: Corti (max 25 minuti) e Cortini (max 3 minuti). Fuori concorso invece la sezione di impegno sociale “Fratello Mare, Amico Fiume, Caro Lago” aperta a corti o cortini realizzati con smartphone che denunciano, con reportage anche di pochi secondi o minuti, qualsiasi tipo di attività irresponsabile che provoca inquinamento del mare, dei fiumi o dei laghi.