SEGUICI SU
Indietro

Un museo per la Street Art

Un museo per la Street Art
Un museo per la Street Art
A Berlino l’eccellenza dell’arte urbana
Un museo per la Street Art
Un museo per la Street Art | A Berlino l’eccellenza dell’arte urbana

La città di Berlino ha inaugurato il primo museo dedicato alla Street Art, l’arte urbana che dalle strade approda nelle sale dell’Urban Nation for Urban Contemporary Art. Il museo è ospitato in un grande edificio a due piani che dà il benvenuto ai visitatori con una splendida facciata ricoperta di graffiti.

L’ambizioso progetto è stato realizzato soprattutto grazie al contributo di 900 mila euro stanziati dalla Berlin Lotto Foundation, la fondazione per la promozione di progetti sociali, culturali, ambientali e caritatevoli.

Considerata da molti come la patria dell’arte urbana, Berlino accoglie un museo unico nel suo genere, che in pochissimo tempo ha già coinvolto i maggiori artisti provenienti da tutto il mondo con mostre e vari progetti sociali.

L’obiettivo del museo è di creare uno spazio per incontrarsi, sperimentare e comprendere l’arte. L’Urban Nation for Urban Contemporary Art sarà, infatti, una piattaforma in grado di ideare progetti sociali, sviluppare ricerche accademiche e scambi artistici.

È già molto apprezzata la prima mostra, che per un anno esporrà opere di tutte le generazioni di street artist, dalla vecchia scuola all’arte urbana moderna e contemporanea, vale a dire 130 artisti che hanno contribuito all’organizzazione della mostra con opere d’arte create ad hoc per il museo.

Il museo è anche la sede della biblioteca della celebre fotografa Martha Cooper, che per l’occasione ha donato il suo corposo reportage fotografico – realizzato negli anni Settata e Ottanta – che racconta il mondo underground di New York. 

- Immagini Correlate -
Un museo per la Street Art