SEGUICI SU
Indietro

Tour tra i barber shop

Tour tra i barber shop
Tour tra i barber shop
tra saloni di bellezza e club originali
Tour tra i barber shop
Tour tra i barber shop

Importati in Italia dagli Stati Uniti, i barber shop si sono consolidati negli ultimi anni come locali dedicati a tutti quegli uomini, hipster, artisti e creativi ma non solo che hanno a cuore la cura di sè. A metà strada tra un salone di bellezza e un club originale e di tendenza, il settore della barberia ha origini antiche. Diffusi ed utilizzati in passato, i barber shop sono scomparsi gradualmente negli anni ’60 a causa della difficoltà delle antiche barberie di adattarsi alle tendenze del mercato e fondamentalmente per le difficoltà legate al trattare i capelli lunghi.

I barber shop odierni riprendono questo antico mestiere che, rivisitato completamente in chiave orginale, vintage e creativa, da vita ad un luogo di incontro e relax. I barber shop di maggior tendenza sono un connubio tra i barber shop dal carattere vintage nordamericani e l’atmosfera unica delle antiche barberie italiane. Ce n'è davvero per tutti i gusti: in alcuni il taglio e la cura di capelli, barba e viso viene accompagnata da sigari, musica jazz, massaggi al viso ed alla testa, tisane e caffè , vendita di prodotti dedicati all’estetica maschile nonché di prodotti specifici per la cura di barba e capelli. Andiamo alla scoperta di alcuni di questi luoghi moderni dal sapore antico.

IL BARBIFICIO

Cura dell'uomo dalla consulenza al relax della barba: questo è il Barbificio. Una poltrona da barbiere costruita da un sedile di una FIAT PUNTO, prodotti prevalentemente artigianali recensiti su youtube, collaborazioni con artisti e designer, un continuo confronto con le esigenze dell'uomo e per questo in continua evoluzione; forse un giorno chiamerete il vostro babiere con una app per trovarlo sotto casa vostra. Il Barbificio è uno dei luoghi di punta dove concedersi un momento di relax all'insegna della cura personale, in un ambiente autentico e originale.   

MAX&JO

Nella centrale Campo de’ Fiori da un quarto di secolo si creano magie di barberia. Max&Jò Barber Shop si trova nella centrale Via dei Cartari e ci conquista già al primo sguardo: ci ritroviamo catapultati negli Anni 50, in una di quelle caratteristiche barberie che abbiamo potuto vedere solo nei film d’epoca. I colori decisi del mobilio si fondono con le pareti vellutate, mentre la calda luce generata da tipiche abat-jour accoglie i clienti su comode poltrone dal rosso intenso.
Talento, irrefrenabile voglia di creare, estro e la barberia nel sangue: questi sono gli ingredienti che suggeriscono a Max di aprire un’attività a soli 19 anni, nel lontano 1990, che nel 2014 si è consolidata grazie all’incontro con Jò e ha dato vita alla nota barberia di Roma. In poco tempo i due barber diventano il punto di riferimento per i ragazzi dei Castelli Romani e di Roma, che amano prendersi cura del loro look e del loro stile nei minimi dettagli.

Da allora è passata molta acqua sotto ai ponti, così tanta che ora Max&Jò Barber Shop è diventata la barberia di riferimento per chi sfugge alla routine quotidiana per andarsi a rifugiare in qualche ora di assoluto benessere: qui ci si rilassa, si fanno quattro chiacchiere tra amici, ci si lascia coccolare da trattamenti che accompagnano l’uomo in un’altra dimensione, ci si lascia inebriare dal profumo di autentica barberia italiana.
I protagonisti di questa attraente suggestione rétro, oltre a Max e Jò, sono Tony, Cris, Mirko e Pigi, che ogni giorno mettono a disposizione dei gentlemen di ogni età il loro talento e la loro capacità di analizzare la situazione di ogni capigliatura e personalità al fine di creare delle autentiche opere d’arte, realizzate dalle mani di esperti del settore che si prendono cura dei loro clienti dall’inizio alla fine: dal benefico trattamento della barba effettuato con il panno caldo alla particolarità dell’hair tattoo, senza tralasciare gli intramontabili e rinomati prodotti cosmetici utilizzati per ogni tipo di barba e capelli.  Gli ingredienti sono solo due: i barber e le forbici, che non sono un semplice oggetto ma delle dame gentili che ogni giorno vengono pulite, sistemate, coccolate e preparate per il taglio seguente.

MOD ACADEMY

Vona e Oni sono tra gli hair stylist che, a livello nazionale ed internazionale, stanno cambiando il modo di fare questo lavoro. Emanuele Vona viene da una tradizione familiare di parrucchieri e barbieri siciliani, dopo Milano, si trasferisce a Londra, dove scopre la sua passione per le sottoculture e il Modernismo. La passione di Oni nasce prestissimo, dopo aver frequentato la scuola per parrucchieri, lavora in alcuni saloni del centro di Roma e comincia a frequentare le migliori scuole. Ad oggi, collaborano con più i grandi fotografi e le riviste di moda più famose del settore, italiane ed internazionali. Sempre protagonisti delle fashion week, in giro per il mondo per i più grandi stilisti. Nel 2004 apre il Mod Salons, il primo di una serie di hair salons, nel 2016 nasce la Mod Academy, ultimo figlio di un sodalizio vincente. Nei loro saloni confluiscono diverse esperienze e suggestioni. Luoghi dove la mescolanza tra alta moda e sottoculture, nell’epoca della contaminazione, trae ispirazione da qualsiasi forma di arte. 

DANDIES BARBER SHOP

Tra i Barber Shop più in voga della capitale non possiamo non citare Dandies, il Club dello Stile maschile firmato Bettarini. Questo ambiene unico è contraddistinto da ricercatezza e professionalità continua, opera di formazione e aggiornamento sia in Italia che all'estero. Formati da oltre 20 anni nell'Academia di Sassoon a Londra e Vincitori del Master Jam della capitale britannica, Renato e Roberto Bettarini coniugano esperienza, sperimentazione e conoscenza profonda di ogni aspetto dell'hair styling.

ANTICA BARBERIA 

L'Antica Barberia è una storica bottega barberia di cura e parrucchiere per uomo nel cuore di Roma in via della Vite, a due passi da Piazza di Spagna. La storia inizia nel 1957 con l’apertura di Bottega Peppino a un angolo di via Mario de’ Fiori. Il piccolo salone arredato con quattro poltrone tradizionali, pareti chiare e un separè di velluto rosso, diventa subito punto di riferimento per avvocati, giornalisti, imprenditori, nobili, politici e personalità istituzionali, come prìncipi e capi di Stato.
Il maestro è Peppino Ricciardo Calderaro, siciliano di nascita, ma romano di adozione, conosciuto soprattutto per i suoi modi gentili, eleganti e riservati. Peppino si avvale ben presto della fondamentale collaborazione di Piero Migliacci, maestro di origine calabrese, talmente abile anche nella conversazione che negli anni esorta i clienti a lasciare un ricordo o una dedica per iscritto all’Antica Barberia, tracce raccolte e pubblicate nel libro Le forbici e il pettine.

- LE OPERE -