SEGUICI SU
Indietro

Svicolando

Svicolando
Svicolando
Suoni, sapori e suggestioni, di ieri e di oggi, a Priverno Città d’arte
Svicolando
Svicolando | Suoni, sapori e suggestioni, di ieri e di oggi, a Priverno Città d’arte

Per il terzo anno consecutivo il centro storico di Priverno torna ad animarsi con “Svicolando - Suoni, sapori e suggestioni, di ieri e di oggi, a Priverno Città d’arte”, nata dall’idea degli amministratori di voler sollecitare e rivitalizzare quel rapporto tra i cittadini e il centro storico, logoratosi nel vivere quotidiano della modernità e della lontananza. 

I vicoli, le piazze, i palazzi e le cantine riacquistano la funzione persa in un clima partecipato nel quale ognuno gioca il ruolo di una rinnovata cittadinanza attiva costruita intorno alla cura e alla valorizzazione dei luoghi e all’accoglienza delle persone. 

La manifestazione è organizzata dal Comune di Priverno nelle giornate del 26 27 e 28 luglio in collaborazione con l’A.T.C.L. Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio nell’ambito di Invasioni Creative e altre Associazioni locali tra cui la Pro Loco locale.

Seguendo il filo conduttore dello sviluppo storico della Città d’Arte, Priverno si trasforma in un set di altri tempi, dove la forza della memoria e della tradizione avvolge i residenti e i visitatori in un caleidoscopio di vibranti suggestioni. Le tre giornate si articoleranno come un viaggio che parte dalle radici medioevali del territorio, per passare all’epoca rinascimentale fino ad arrivare alla contemporaneità.

Protagoniste saranno le eccellenze storiche ed architettoniche del territorio, la sua cultura spirituale, artistica, musicale, popolare ed enogastronomica. Tre giornate per attraversare tre periodi storici con un ricco programma di appuntamenti a tema...

Immagini Correlate