SEGUICI SU
Indietro

Scorci Metropolitani

Scorci Metropolitani

MI PIACE!

1 413 0
- DESCRIZIONE DEL PROGETTO -
Esiste un silenzio cittadino, fatto di rumori costanti. Il caos si tramuta in armoniose danze ed in rituali tribali. Attori e spettatori di tali scorci metropolitani, ci si ritrova avvolti nel mirare se stessi e l’esplosione cromatica, che ruota in ogni città, rifugio, culla, prigione di ogni intrecciato animo umano.
Olio su tela 200x124Il viaggio, inteso come scorrere della vita e come propria ricerca, non ha una meta definita e definibile! E’ vero la vita ha un inizio ed una fine, ma del resto, oltre il terreno, chi di noi può confermare se quella sia davvero una fine, o magari solo un nuovo principio?! Così credo che la realtà possa raccontare tante sfumature quante ognuno voglia decidere di coglierne e che l’immagine sia un passaggio fra ciò che è oramai passato e quel che presto diventerà futuro.
Lo studiolo e le sue ombre 200x124_Prima opera di queste dimensioni. Punto d’incontro, nella mia ricerca, fra finzione e realtà. . fra quella che è la percezione del mondo e il mondo stesso. Il palcoscenico della vita, con le sue contraddizioni e sfumature, mentre lo scorrere del tempo ci rende pellegrini del mondo e dell’animo.
La RiCreazione olio su tela 200x124_è un nuovo giorno. . ed ogni creatura è pronta ad affrontare i propri sogni, i propri amori, il proprio destino. . . così ci si sfiora e ci si vive. . . Il palcoscenico del mondo è pronto ad offrirci un nuovo spettacolare episodio, a noi la scelta! Attori e spettatori ci si ritrova a vivere. . . inevitabilmente, vivere!

MI PIACE!

1 413 0


COMMENTI (0) | Per partecipare alla conversazione dovete registrarvi