SEGUICI SU
Indietro

SARA PASSERI

SARA PASSERI
SARA PASSERI
Foto di Ilaria Magliocchetti Lombi
SARA PASSERI
SARA PASSERI

Bottoni, stoffa o carta e poi nastrini e punti luce. Chi ha detto che il bouquet della sposa debba essere solo composto da fiori? Sara Passeri ha portato una piccola rivoluzione nel rito del matrimonio poiché è riuscita ad interpretare il gusto di chi cerca di dare un tocco di originalità alla propria festa. Un’attività che nasce a Roma, più precisamente a Monteverde vecchio, quartiere di villini e, ironia della sorte, giardini in fiore. Qui Sara ha aperto il suo atelier dopo aver studiato letteratura e aver lavorato in diversi ambiti e una collaborazione con un wedding planner. Le creazioni del fai da te erano un hobby fino al giorno in cui una coppia di sposi le ha chiesto se poteva applicare a un bouquet le sue creazioni con i bottoni. È nata così la “vita creativa” di Sara, così la definisce. E poi “Trilli e gingilli”, l’atelier di bouquet alternativi che mostra e vende sul web i suoi prodotti. Le richieste sono diversissime: dalla maestra di matematica che vuole fiori di carta fatti di equazioni, espressioni, segni più e meno, parentesi graffe; a chi vuole il suo libro preferito o lo spartito del brano del cuore nel proprio bouquet. Ci sono spose che desiderano un accessorio dello stesso tessuto del vestito e si prodigano per far avere a Sara i ritagli dello strascico. Ma anche gioielli, magari una spilla di una nonna che non c’è più, per confezionare un bouquet che non appassirà mai. È un’attività che richiede la capacità di ascoltare e interpretare i gusti o talvolta i capricci di chi vuole organizzare il giorno perfetto. Un giorno che - Sara lo ammette - lei sognava sin da piccola, un lavoro per il quale è richiesta una buona dose di romanticismo. E anche, l’inventrice di “Trilli e gingilli”, è finalmente arrivata all’altare, guarda caso poco dopo aver aperto l’atelier. E con un bouquet, ovviamente fatto da lei.

La storia è stata raccontata da Caterina Grignani, scrittrice.

- SPAZI E LAVORI -