SEGUICI SU
Indietro

ROBERTO SCALINGI

ROBERTO SCALINGI
ROBERTO SCALINGI
Foto di Antonio Barrella
ROBERTO SCALINGI
ROBERTO SCALINGI

Anima creativa di DEDALO è Roberto, architetto e scultore, già direttore del Premio internazionale Iside di Benevento, che a questa avventura ha assegnato l'impronta più artistica. Gianluca invece, architetto e imprenditore, più pragmatico, è colui che si occupa di tutta la parte di comunicazione e marketing online. In che consiste? Basta soffermarsi su quell'acronimo: Dedalo, che sta per “Dinamic Eco Design Architecture Luxury Office”.

Una sigla che cela in sè un'anima poliedrica e ingegnosa, che punta sulla velocità di esecuzione, sulla customizzazione e sull'ecosostenibilità. Dedalo offre infatti un brand di design Made in Italy ricercato e innovativo, vicino alla tradizione ma consapevolmente moderno e di elevata qualità.

La startup si concentrerà sulla ideazione, progettazione, prototipazione e produzione delle lampade in legno “Wood Light”, delle sculture in cartone “Carton Art” e infine degli arredi ecologici “Eco Decor”: le 3 iniziali linee business tutte da realizzare nel laboratorio di Fondi e da commercializzare poi on line.

«Lavoriamo per un brand alla portata di tutti» mi spiega Roberto, «soprattutto per le nuove generazioni di giovani collezionisti a cui proponiamo oggetti di design e opere d'arte in serie limitata e firmate una per una dall'artista».

Come il grande inventore del passato, quel Dedalo che costruì il celebre labirinto di Creta, anche l'idea dei fratelli Scalingi poggia su un simile spirito di genialità e insieme concretezza progettuale, di tecnica e ispirazione.

La storia è stata raccontata Angela Bubba, scrittrice.

- SPAZI E LAVORI -