SEGUICI SU
Indietro

Racconti In Blu

Racconti In Blu
Racconti In Blu
Tanti appuntamenti da non perdere
Racconti In Blu
Racconti In Blu | Tanti appuntamenti da non perdere

Terza edizione della rassegna Racconti in Blu, nella suggestiva cornice del Castello di Santa Severa. Tanti appuntamenti da non perdere con performance teatrali, letterarie e musicali.

18 agosto, ore 21  Cortile delle Barrozze
L’amore di Paolo e Francesca – LECTURA DANTIS: Il Canto V della Divina Commedia

A cura del Circolo letterario de “La Setta dei Poeti estinti” e della Galleria d’Arte “Medina Roma”.
L’amore di Paolo e Francesca narrato da Dante Alighieri nel Canto V della Divina Commedia, letto e raccontato nella bellissima location del cortile della Barrozze del Castello di Santa Severa.
Una serata unica, ricca di bellezza e poesia, dove l’attrice e poetessa Mara Sabia e il giornalista Emilio Fabio Torsello presenteranno e interpreteranno il celebre Canto della Divina Commedia.
L’ dal Circolo letterario de “La Setta dei Poeti estinti” – nato nel 2013 sull’onda del film “L’Attimo fuggente” e divenuto una delle più affermate realtà culturali romane – e dalla Galleria d’Arte “Medina Roma”.
Biglietto 10 euro, massimo 300 pax
 

23 agosto, ore 21  Cortile delle Barrozze
Fermare il tempo

Incontro di storia dell’arte a cura di Annamaria Russo Aruss
La serata  “Fermare il tempo”  si articolerà in due fasi: in una prima fase sarà presentata l’ intitolata “Giocolando” di Anna Maria Russo Aruss, opera  inviata alla permanente di Milano( dove è socio Artista dal 2004) sul tema di Leonardo, una interpretazione  ironica della Gioconda  sul tema del tempo che tutto trasforma e che si insegue nell’inutile tentativo di fermarlo. La seconda parte sarà caratterizzata dalla presentazione del Documfilm  “Fermare il tempo”, con la critica di Claudio Strinati voce narrante del film.
Ingresso gratuito, massimo 300 pax

31 agosto, ore 21  Cortile delle Barrozze
C’era una volta…

IL TEATRO NELLE CANTINE
Con e a cura di Pierfrancesco Poggi
Era la fine di un decennio in cui si sono formati tutti i più grandi interpreti e autori dello spettacolo. Erano gli anni’70 e spopolavano le cantine in cui era vivo il cabaret e la generazione dei giovani cantautori italiani viveva la sua primavera. Pierfrancesco Poggi conduce il pubblico in un percorso fatto di musica e ricordi attraverso cui rivivranno i brani di grandi istrioni come Vittorio Gassman, Dario Fo, Giorgio Strehler, Renato Carosone e molti altri. Da La Commedia è Finita, passando per Il Canto delle Svergognate, o Pigliate ‘na Pastiglia, passando per i personaggi protagonisti delle radio del tempo, come La Sarta Olga e Il Mago Teresa, fino a improbabili medley di canzoni filippine.

Immagini Correlate