SEGUICI SU
Indietro

Pomezia Light Festival

Pomezia Light Festival
Pomezia Light Festival
smart city
Pomezia Light Festival
Pomezia Light Festival | smart city

Il Pomezia Light Festival torna in città dopo il grande successo della prima edizione; più di 20mila presenze in tre giorni, 14 opere e 30 artisti coinvolti, 4 masterclass con esperti che hanno riscontrato ampio successo. 

Opificio e il Comune di Pomezia propongono l’organizzazione della seconda edizione del Pomezia Light Festival, che vedrà l’esposizione di opere artistiche multimediali, digitali, luminose, selezionate tra una rosa di artisti (italiani e non) che hanno risposto alla Call for Artist indetta lo scorso novembre.

Il riscontro più che positivo della prima edizione ha registrato più di 20mila presenze; 4 masterclass diurne con i massimi esperti del settore delle performing art multimediali e luminose; oltre un milione di visualizzazioni dei contenuti digitali; un evento che complessivamente ha illuminato la città con 1400 m2 di luce in un percorso di 1,5 km ospitando 30 artisti con 14 operazioni artistiche diffuse sul territorio. Con queste premesse presentiamo la seconda edizione del Festival e con l’obiettivo di alzare il tiro.

C’è un gran dibattere e discutere sul concetto di smart city, la concezione di città intelligente si avvicina, nel senso, nei modi, nelle finalità, alla città ideale che intellettuali e architetti del Rinascimento pensavano e a volte realizzavano. Che senso ha parlare oggi di smart city? Rifondare daccapo le città? Modificarle? È evidente che tutto rimanda ad un portato progettuale con echi rinascimentali.

Con la seconda edizione del Festival esploriamo la tematica della Smart City nell’ottica dell’arte e della cultura, un’area ancora non esplorata. Videoproiezioni, installazioni interattive, giochi di luce, saranno le opere che ridisegneranno le strade di Pomezia, neutralizzando ogni distanza tra artista e fruitore, entrambi attori sul terreno comune dello spazio urbano. 

Proponiamo questo: produzione di arte sul territorio, per il territorio, con la cittadinanza. L’effimero che diventa permanente. L’elemento della rigenerazione urbana è uno dei benefici che vogliamo scaturisca dalla relazione tra arte, territorio, artisti e cittadini.

Immagini Correlate