SEGUICI SU
Indietro

Prorogato l'avviso "Pensieri e parole"

Prorogato l'avviso
Prorogato l'avviso "Pensieri e parole"
Io, Roma e il mondo
Prorogato l'avviso
Prorogato l'avviso "Pensieri e parole" | Io, Roma e il mondo

L’Assessorato Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi e il Dipartimento Sport e Politiche Giovanili propongono, nell’ambito del Piano Locale Giovani, approvato e cofinanziato dalla Regione Lazio e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale”, la prima edizione del Concorso letterario “Pensieri e Parole” con l’obiettivo di promuovere e far emergere giovani scrittori esordienti attraverso la selezione di 10 racconti sul tema “Io, Roma e il mondo”.

Il Concorso ha come fine quello di dare spazio e visibilità alla creatività e al talento letterario dei giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Il Concorso è riservato a opere di narrativa letteraria inedite, che abbiano la forma del racconto. Il tema al quale i racconti dovranno ispirarsi è “Io, Roma e il mondo”.

A partire da una prospettiva attuale, originale e trasversale, quale quella dei giovani, il concorso mira infatti ad una narrazione nuova, inedita e soggettiva della città e della sua storia: Roma come grande mosaico di relazioni fra genti, popoli e culture; Roma come spazio in permanente mutamento tra presente e passato; Roma come luogo interiore, come luogo della mente, raccontato da una prospettiva personale sul mondo.

I Premi per i 10 autori vincitori consistono in un contributo di massimo € 1.200,00 da utilizzare per attività legate alla scrittura e nella pubblicazione, in formato elettronico, di una antologia contenente i racconti vincitori. La partecipazione è libera e gratuita. La scadenza è fissata per il 30 novembre 2017.