SEGUICI SU
Indietro

Spettacolo dal vivo: nuovi bandi Regione Lazio

Spettacolo dal vivo: nuovi bandi Regione Lazio
Spettacolo dal vivo: nuovi bandi Regione Lazio
Contributi di 2 milioni di euro per sostenere la creatività
Spettacolo dal vivo: nuovi bandi Regione Lazio
Spettacolo dal vivo: nuovi bandi Regione Lazio | Contributi di 2 milioni di euro per sostenere la creatività
A tutti gli attori, i musicisti, i registi, gli autori, i danzatori, gli impresari, i tecnici, i manager della cultura, i giocolieri, gli acrobati, i graffitisti, i poeti, a tutti i creativi del settore dello spettacolo dal vivo sono dedicati i nuovi bandi della Regione Lazio. In programma 2 milioni di euro per finanziare progetti artistici annuali da realizzare sul territorio regionale.
 
Presentare i progetti è semplice:  prima bisogna inviare la domanda tramite la piattaforma GeCoWEB www.lazioinnova.it/gecoweb, poi è necessario trasmetterle, firmate digitalmente, all’indirizzo di posta certificata incentivi@pec.lazioinnova.it. Da ricordare bene i termini: le domande per il bando 2016 possono essere inviate su GeCoWEB fino alle ore 12 del 30 maggio e trasmesse all’indirizzo di posta certificata entro la mezzanotte; le domande rivolte al bando per annualità 2017 dovranno essere presentate, invece,  dal 1° al 30 giugno 2016, fino alle ore 12.00 e poi trasmesse all’indirizzo di posta certificata entro la mezzanotte dell’ultimo giorno.
 
Chi può partecipare
Se siete soggetti giuridici privati costituiti dal almeno due anni e che operano da altrettanto tempo nel settore dello spettacolo dal vivo oppure fate parte di Enti Pubblici, limitatamente ad alcune categorie, potete presentare la domanda di accesso al finanziamento indicando per quale tipologia di intervento richiedete  il contributo. Per dare sostegno alle più diverse forme di creatività artistica, i bandi della Regione Lazio prevedono il finanziamento per un’ampia tipologia di progetti volti a realizzare: produzione dello spettacolo dal vivo; centri di produzione teatrale o di danza; festival e rassegne di teatro, musica, danza e a carattere multidisciplinare; festival circensi o di artisti di strada; circuiti regionali di teatro, musica e danza; orchestre ed ensemble musicali; iniziative volte a favorire l’accesso dei giovani allo spettacolo dal vivo in collaborazione con istituzioni scolastiche; iniziative di educazione e formazione musicale, teatrale, coreutica; teatro di figura e iniziative di spettacolo dal vivo destinate ai bambini e all’infanzia.
 
La valutazione dei progetti
Le domande verranno esaminate da un’apposita Commissione di Valutazione che provvederà ad attribuire un punteggio in base ai criteri di valutazione previsti nel Regolamento  che differiscono a seconda della tipologia di iniziativa per la quale è richiesto il sostegno -  e a stabilire l’ammontare del contributo.
I bandi vogliono fornire l’opportunità a tutti i creativi del settore dello spettacolo dal vivo di far emergere il proprio valore artistico, realizzando progetti, idee e nuove formule di intrattenimento culturale d’interesse per tutto il territorio laziale.