SEGUICI SU
NOEO
NOEO
Foto di Antonio Barrella
NOEO
NOEO

Tutto è iniziato nel 2015, quando Antonio Chimienti (33 anni), Giorgia Cioccetti (34) e Maria Gisa Masia (33) – psicologi specializzati rispettivamente in risorse umane, dinamiche di gruppo e management pubblico – dopo anni di lavoro in comune si chiedono: cosa può fare la psicologia contemporanea?

«Oggi lo psicologo può non essere più solo l’esperto che si occupa dell'individuo in sé» spiega Chimienti. «Anche i contesti sociali presentano diverse domande che come tema comune hanno lo sviluppo e il cambiamento e, come oggetto, il rapporto tra le persone e il loro contesto».

Prende vita così Noeo (una parola greca traducibile come “io penso”), associazione che i suoi fondatori definiscono agenzia di progettazione e sviluppo e che in effetti fa del pensiero il proprio principale strumento di lavoro.

Nonostante la sua giovane età, Noeo ha già lavorato per diversi enti pubblici, privati e no profit per promuovere la crescita locale attraverso interventi nell’ambito dello sviluppo psicologico, sociale e organizzativo. Due attività possono essere considerate quelle che meglio riassumono il senso dell’attività svolta dall’associazione. Il primo, UrbanGrandpa, ha visto la collaborazione fra i ragazzi delle scuole e i cittadini anziani del primo municipio per ricreare un itinerario turistico del territorio (pensato dai più giovani) arricchendolo dei racconti di vita vissuta raccolti da Noeo fra i più grandi, evidenziandone i mutamenti e le differenze col presente.

Il secondo, Trame – Trasmissioni di memoria, mira a raccontare la storia del quartiere periferico di San Basilio trasformando le storie dei suoi abitanti più anziani, grazie a quattro artisti, in opere murarie, installazioni urbane e performance.

I confini di Noeo si stanno allargando oltre i confini italiani. L’associazione, in collaborazione con architetti e curatori d’arte, ha recentemente partecipato a un bando per la progettazione di un quartiere e residenze temporanee in Svezia.

La storia è stata raccontata da Chiara Sfregola, scrittrice

- SPAZI E LAVORI -
Lo trovi qui: Via Flaminia, 19, 00196 Roma RM
Lo trovi qui: Via Flaminia, 19, 00196 Roma RM