SEGUICI SU
Indietro

MICHELE VILLETTI

MICHELE VILLETTI
MICHELE VILLETTI
Foto di Ilaria Magliocchetti Lombi
MICHELE VILLETTI
MICHELE VILLETTI

La Natura è la fonte primigenia e autentica del tutto, quella da cui l’uomo dovrebbe sempre ritornare per “dissetarsi” spiritualmente. Cercando un rinnovato connubio con gli elementi naturali, nel 2015 è nato a Viterbo il progetto “E-Mago”, grazie alle interazioni con la fucina della The Art Republic Foundation Studio e all’interno del movimento denominato Repubblica delle arti. La lettera E sta per Elettromagnetismo, MAGO evoca la dimensione mistico-esoterica della Natura. Per l’avvio del progetto è stato fondamentale l’incontro tra il musicista Michele Villetti e il geologo Antonio Menghini. Michele è un batterista formatosi al Conservatorio di Santa Cecilia, un compositore strumentale di musica jazz e ambient che, dopo aver vissuto per mesi insieme a quattro volpi selvatiche, ha pubblicato un disco, “Masileyo, Soundtracks for a real life”, influenzato da questa suggestiva esperienza di vita. La sua specifica ricerca sonora, il masileyo sound, trova origine dall’armonica fusione di ritmi etnici e suoni elettronici ispirati alla natura. Attraverso la tecnologia usata da Menghini per le indagini geofisiche del territorio e grazie alla presenza di un valido team di collaboratori (Stefano Pontano, Riccardo Scorsino, Stefano Floris, Matteo Pelorosso, Giulia Selvaggini, Leonardo Vietri, Michele Empler), Villetti è quindi riuscito a portare in scena un’esperienza musicale unica, coinvolgente e partecipativa, dove i musicisti improvvisano seguendo le frequenze emesse dalla Terra. I dati geofisici vengono trasformati in sequenze musicali, poi arrangiate e suonate seguendo l’idea del masileyo sound. Il progetto sta subendo una metamorfosi; Antonio Menghini ha intrapreso una strada diversa di ricerca, mentre Michele Villetti, insieme a Michele Empler, sta lavorando a una successiva ed evoluta versione dello spettacolo: “E-Mago”.

La storia è stata raccontata da Simona Pandolfi, scrittrice.

- SPAZI E LAVORI -