SEGUICI SU
Indietro

MEDIOERA 2017

MEDIOERA 2017
MEDIOERA 2017
Il Festival di cultura digitale
MEDIOERA 2017
MEDIOERA 2017 | Il Festival di cultura digitale

Si scaldano i motori per la prossima edizione di Medioera, il festival dell’innovazione digitale che si terrà dal 23 al 26 marzo presso lo Spazio Attivo Bic Lazio di Valle Faul a Viterbo.
La manifestazione, incentrata sull’uso delle nuove tecnologie nei più svariati ambiti, si è progressivamente affermata come una tra le più importanti del settore in Italia, potendo vantare, in uno storico di ben sette anni, ospiti di livello nazionale ed internazionale e centinaia di visitatori provenienti da ogni regione. Medioera e il suo cofondatore, Mauro Rotelli, sono tra i 100 creativi presenti nel Volume 100 storie di creativà 2016.

In questa edizione del festival, il protagonista sarà il Talento, nelle sue innumerevoli declinazioni e sfaccettature. Esperti, visual designer, instagramer, ognuno porterà la propria esperienza talentuosa e la racconterà nella sua straordinaria dimensione del quotidiano. Nei quattro giorni si alterneranno 61 ospiti, 14 startup, 154 instagramers, 25 dibattiti, 12 workshop, 1 Webinar, 1 Cena Social, 1 Colazione Digitale.

Si comincia giovedì 23 marzo, con un ricco pomeriggio di talk e dibattiti cui seguirà, a partire dalle 21, la Start Up Night:  una vetrina interamente dedicata alle idee di impresa caratterizzate dalla novità, dal cambiamento migliorativo di stili di vita, dalla creatività a 360°. Sul palco si avvicenderanno tanti moderni inventori che avranno la possibilità di presentare i propri progetti innovativi ed approfittare della visibilità offerta dal palco di Medioera. Durante la serata si svolgerà anche la consegna del Premio Fantappiè, riconoscimento dedicato all’illustre scienziato viterbese tra i più famosi matematici italiani.

In collaborazione con Lazio Innova si realizzerà, il 24 marzo, anche il primo Hackathon di Medioera, una sorta di gara tra video creativi realizzati da trenta ragazzi. I primi tre classificati vinceranno dei buoni acquisto su Amazon messi in palio dalla Regione.
E poi ancora interventi sui giovani e la Rete, sul racconto del talento attraverso il web, sul rapporto tra sport e web, sullo storytelling crossmediale, sul racconto della diversità, sul cyberbullismo in collaborazione con la Polizia di Stato.

Tra gli appuntamenti ormai consolidati del festival si inseriscono poi interessantissime novità. Tra queste la Lego Serious Play, una metodologia di  facilitazione pensata per aiutare i gruppi a condividere idee, conoscenze, obiettivi e soprattutto funzionale alla stimolazione del dialogo e delle discussioni costruttive per risolvere problemi reali, il tutto grazie ai mattoncini più famosi del mondo.

Se ad aprire Medioera sarà un grande evento, a chiuderla sarà un appuntamento altrettanto importante: l’Instameet: una sorta di “raduno” di circa un centinaio di Instagramers, provenienti da tutt’Italia, che si ritroveranno nell’Antichissima Città di Sutri trascorrendo l’intera giornata tra foto, scatti, immagini e condivisioni sui social di tutto il mondo.

Immagini Correlate