SEGUICI SU
Indietro

Maker faire, lo spettacolo dell’innovazione

Maker faire, lo spettacolo dell’innovazione
Maker faire, lo spettacolo dell’innovazione
A Roma, dal 14 al 16 ottobre, un evento che unisce scienza, fantascienza, tecnologia, divertimento e business
Maker faire, lo spettacolo dell’innovazione
Maker faire, lo spettacolo dell’innovazione | A Roma, dal 14 al 16 ottobre, un evento che unisce scienza, fantascienza, tecnologia, divertimento e business

Ben 100mila metri quadrati, centinaia di progetti e sei padiglioni per ospitare il meglio dell'innovazione mondiale: sarà in formato maxi la prossima Maker Faire Rome, l'evento internazionale dedicato all'innovazione tecnologica e alla cultura del “fai da te” che si svolgerà dal 14 al 16 ottobre negli spazi della Nuova Fiera di Roma.
Passeggiando nell’area espositiva si potranno vedere i primi Wakeskate magnetici al mondo, mangiare nel Ristorante del Futuro, imbattersi nei maxi robot del Big Bang Project, perdersi nella gigantesca voliera della House of Drones o giocare nell'area kids.
Invenzioni in ambito biomedicale, manifattura digitale, internet delle cose, alimentazione, clima, automazione e anche nuove forme di arte, spettacolo, musica e artigianato.
Ospiti alla prossima Maker Faire non saranno solo maker e appassionati di tecnologia ma anche 40 tra università e centri di ricerca, tra cui il Consigli Nazionale delle Ricerche (Cnr), la Sapienza di Roma, l’università di Pechino e quella tedesca di Coburgo e ben 56 scuole che esporranno progetti e prototipi sviluppati dai ragazzi.
La Regione Lazio sarà presente alla manifestazione con un proprio spazio espositivo, un hub centrale e 7 hub tematici, per raccontare e sperimentare il mondo dell’innovazione del Lazio attraverso 70 progetti sulla ricerca, l’intelligenza, il trasferimento tecnologico, la green economy, l’industria 4.0, il design e il talento. Negli hub saranno presenti progetti di circa 50 tra Pmi e startup che hanno beneficiato di finanziamenti e programmi della Regione Lazio. Inoltre eventi, un social game dedicato al mondo del lavoro e uno spazio attivo Fab Lab.
Presenti anche diverse imprese di Lazio Creativo: Oniride, Feed For, Fabertechnica, Rublic e B-Art.
La città di Roma si conferma, per il quarto anno consecutivo, come centro propulsivo, a livello europeo, di nuove idee, contenuti e modelli economici: oltre 400 i progetti selezionati da Paesi fra i quali Germania, Spagna e Grecia ma anche Regno Unito, Turchia, Cina e Stati Uniti, Singapore, Emirati Arabi, Taiwan.

La Maker Faire Rome è la celebrazione dell’impegno di chi crede che l’innovazione sia, prima di tutto, un grande sforzo collettivo di sperimentazione e di costruzione del futuro.

Immagini Correlate