SEGUICI SU
Indietro

Maestri ferrai di oggi

Maestri ferrai di oggi
Maestri ferrai di oggi
Dal modello alla plasmatura del ferro
Maestri ferrai di oggi
Maestri ferrai di oggi

Angelo Pieracci proviene da una famiglia di mastri ferrai. Facevano questo mestiere sia suo nonno che suo padre e con lui si è giunti alla terza generazione. L'amore per il ferro e per la sua trasformazione si confonde con i più lontani ricordi d'infanzia. Ha appreso i segreti del mestiere dal padre Giulio, soprattutto quelli della lavorazione a forgia, che è ormai diventata una rarità. Grazie a questi insegnamenti, Angelo Pieracci riesce a conciliare tradizione e innovazione, nella continua ricerca dell'eleganza. Il suo laboratorio è immerso nella campagna di Vetralla e qui progetta, pensa, rende concreti i desideri del cliente, abbattendo gli ostacoli e le difficoltà che possono frapporsi alla realizzazione finale dell'opera.

Una volta messo su carta il progetto, si passa a plasmare il ferro, a renderlo malleabile secondo le esigenze e a trasformarlo, di volta in volta in lampada, letto, scala, cancello e così via. Angelo Pieracci è anche molto interessato alla decorazione antica, così collabora anche con alcuni progettisti nella ristrutturazione di antichi casali e castelli, producendo armature o grate in puro stile medievale. In ogni caso, per lui è importante la leggerezza, ovvero far sì che un materiale robusto e anche massiccio come il ferro possa assumere, grazie all'uso sapiente degli strumenti, forme avvolgenti, sinuose e incredibilmente leggere.

POTREBBE INTERESSARTI