SEGUICI SU
Indietro

Libreria Di Cave

Libreria Di Cave
Libreria Di Cave
'a libro ritrovato'
Libreria Di Cave
Libreria Di Cave

Volumi storici, artistici, filosofici e letterari, insieme a un catalogo costituito da oltre settemila titoli: se c'è un posto che i bibliofili, romani e non, amano e conoscono è la Libreria Di Cave. Situata nel cuore della Città Eterna, a due passi dal Pantheon, questo negozio storico della capitale fu fondato nel 1908 da Salvatore Di Cave. Sin dagli albori si trova in via Caterina da Siena 65 e da oltre cento anni rappresenta un punto di riferimento per tutti gli amanti dei libri storici. 

Entrati nella Libreria Di Cave basta chiedere e frugare per trovare vecchi testi e libri usati di ogni genere. Qui si trovano libri di cui non si parla, ed è possibile trovare sempre qualcosa di diverso. Si entra per curiosità ma poi ci si ferma senza fare caso al tempo che passa. Perché ogni tanto bisogna fermarsi, riflettere: un libro scritto bene aiuta a stare da soli, stimola la fantasia e l’intelligenza ed è proprio questa la forza della letteratura.

Qui arrivano lettori di ogni tipo: c’è chi compra un libro in base al rumore che fa la carta sfogliandolo ma anche il cliente che frequenta la libreria da molto tempo, un cliente affezionato perché sa che qui può trovare libri antichi e di determinati generi. I testi spaziano essenzialmente dalla saggistica e molti romanzi classici, a un’ampia sezione di libri sulla storia di Roma, oltre a moltissimi volumi in lingua francese, insieme a filosofia, storia e arte (fino all’Ottocento). Un posto unico e magico in cui perdersi a frugare tra gli scaffali per qualche ora nella ricerca di qualche tesoro da sfogliare. 

POTREBBE INTERESSARTI