SEGUICI SU
Indietro

Libreria Cultora

Libreria Cultora
Libreria Cultora
Libreria Cultora
Libreria Cultora
Numeri alla mano, continuano a informarci che in Italia si legge sempre meno. Potrebbe sembrare, quindi, anacronistico aprire una nuova libreria, peraltro in una zona di Roma, quella del quartiere Appio Latino, un po' fuori dalle arterie centrali maggiormente ricche di passaggio di potenziali clienti.
Chi, però, ha ideato e gestisce la libreria Cultora (che prende vita da un sito web) ha concepito questo luogo come un negozio che non vende solo libri, ma come uno spazio multifunzionale
La prima decisione è stata quella di proporre solo libri di case editrici indipendenti. Quei volumi che spesso è difficile trovare e sfogliare, perché fuori dai grandi circuiti. In secondo luogo, il bookshop ha intenzione di ridare luce e vigore alla figura del libraio, al suo bagaglio di esperienza e conoscenza e diventare il fulcro di attività culturali sul territorio. Il rapporto, quindi, si fa diretto e lo diventa ancor più perché Cultora ha un'anima polivalente, che vive di confronti con l'Arte, la Letteratura, la Moda.
Il suo calendario è sempre ricco di eventi e presentazioni, ma, soprattutto, propone un'area è adibita al coworking. Studenti, lavoratori, lettori, finanche semplici curiosi, potranno trascorrere il tempo tra i libri, leggendo, navigando in internet, lavorando, sfogliando riviste e quotidiani, in un ambiente accogliente e familiare.
Partire da un blog e diventare libreria si può! Il segreto è sfruttare i canali della conoscenza e della condivisione. L'unione fa sempre la forza. 
- Gli Spazi -