SEGUICI SU
Indietro

Il futuro è la stampa lenticolare

Il futuro è la stampa lenticolare
Il futuro è la stampa lenticolare
Si muove e crea profondità su superfici piatte ed è adatta alla comunicazione pubblicitaria, all'arredo e agli interni
Metropolitana di Napoli - Stazione Università
Il futuro è la stampa lenticolare
Il futuro è la stampa lenticolare | Si muove e crea profondità su superfici piatte ed è adatta alla comunicazione pubblicitaria, all'arredo e agli interni

Dopo aver rivoluzionato il mondo della pubblicità sui cartelloni, la stampa lenticolare sta cambiando anche il settore dell'Interior Design e dell'arredamento, mettendolo letteralmente “in movimento”. La tecnologia in questione permette di ottenere immagini che danno l'illusione della profondità, o che cambian mentre ci si muove, a seconda del punto di osservazione.

L’esperimento svedese
La recente ristrutturazione dello Stora Hotellet di Umeå, in Svezia, dimostra come la stampa lenticolare abbia preso il sopravvento tra i corridoi dell'albergo, creando nuovi mondi. Si va dalla sensazione di camminare tra paesaggi artistici a quella di nuotare in profondità oceaniche, senza dimenticare mari in tempesta e aurore boreali. In pratica, non si entra semplicemente nella propria camera, ma in un'altra dimensione.

 

La stampa lenticolare a Hong Kong
Altro albergo, altra dimostrazione. L'architetto Fabio Ongarato ha usato la stampa lenticolare intervenendo presso il W Hotel di Hong Kong. Entrando nell’atrio dell’hotel si è subito spettatori di una suggestiva scenografia realizzata con tre grandi pannelli lenticolari che personalizzano ciascuna delle tre pareti antistanti l’ingresso. Risultato? Il WHotel è considerato l'hotel boutique di design più lussuoso e di tendenza del mondo.

Le possibili applicazioni della stampa lenticolare
Al di là dl settore alberghiero, però, la stampa lenticolare si fa strada anche nel tessuto urbano. Ne è un chiaro esempio la spettacolare installazione supercolorata della Stazione Università della Metropolitana di Napoli a opera del designer newyorkese Karim Rashid. Una superficie lenticolare di 250 mq, la più grande del mondo, realizzata in occasione del progetto Stazioni dell’Arte per la costruzione delle linee metropolitane partenopee e che è visibile già sul sito della metro partenopea

- Immagini Correlate -
Metropolitana di Napoli - Stazione Università
Il futuro è la stampa lenticolare