SEGUICI SU
Indietro

La Città incantata 2017

La Città incantata 2017
La Città incantata 2017
Meeting internazionale dei disegnatori che salvano il mondo
La Città incantata 2017
La Città incantata 2017 | Meeting internazionale dei disegnatori che salvano il mondo

Dal 7 al 9 luglio si terrà la terza edizione de La Città incantata, che animerà l’incantevole scenario di Civita di Bagnoregio (VT), il borgo laziale candidato patrimonio UNESCO. Promossa da Regione Lazio con il progetto ABC Arte Bellezza Cultura, in collaborazione con il Comune di Bagnoregio, Roma Lazio Film Commission, Lazio Innova e con la direzione artistica di Luca Raffaelli, la manifestazione ospiterà il terzo Meeting dei Disegnatori che Salvano il Mondo, mettendo a disposizione della comunità la loro creatività: uno straordinario strumento per rigenerare i nostri borghi e le nostre città, produrre valori sociali e animare le comunità locali, con un forte respiro internazionale.

Nella tre giorni sono previsti appuntamenti che si snodano lungo le piazze, i vicoli, i palazzi, le osterie e fin dentro le abitazioni private dello splendido borgo laziale, che per l’occasione si apre ai visitatori con un ricco programma fatto di incontri, workshop, proiezioni cinematografiche e di corti, anteprime, mostre ed eventi con al centro i disegnatori, la loro vita, le loro tecniche, le loro storie professionali, personali e i loro personaggi.

Tra gli artisti presenti, italiani ed internazionali, segnaliamo il poeta della satira ALTAN, con uno speciale omaggio alla Pimpa, il Premio Oscar Dudok de Wit per La Tartaruga Rossa, Daniel Zezelj realizzatore di Django Unchained, Lorenzo Ceccotti e molti altri artisti insieme a personalità del mondo della cultura.

Accanto all’oggettiva valenza artistica, La Città incantata ha una caratterizzazione solidaristica che, di anno in anno, permette alla manifestazione di distinguersi anche per i risultati ottenuti sul fronte dell’impegno civico. In questo campo si è sempre impegnato direttamente il Comune di Bagnoregio, che quest’anno ha deciso di devolvere la cifra - frutto dell’accesso all’antico borgo in quetsa tre giorni - a favore del restauro del campanile della Chiesa parrocchiale di San Donato, lesionato dal sisma del 30 ottobre 2016. L’evento è completamente gratuito.

Immagini Correlate