SEGUICI SU
Indietro

Al via il bando per il progetto MUSAS

Al via il bando per il progetto MUSAS
Al via il bando per il progetto MUSAS
Inaspettati e sconosciuti tesori sommersi
fonte Napolilke
Al via il bando per il progetto MUSAS
Al via il bando per il progetto MUSAS | Inaspettati e sconosciuti tesori sommersi

L'Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro si appresta ad inaugurare una densa stagione di progetti focalizzati sulla tutela, valorizzazione e messa in rete del patrimonio subacqueo di Campania, Calabria e  Puglia il progetto MUSAS, avviando le selezioni per trovare e conferire i dieci incarichi di collaborazione. 

Il progetto Europeo è finalizzato alla realizzazione alla valorizzazione di aree archeologiche sommerse e semisommerse dell’Italia centrale e meridionale: un'occasione unica per la valorizzazione di siti come Baia, Egnazia e Kaulonia, caratterizzati da un'incredibile ricchezza di resti antichi eccezionalmente conservati.

L'ISCR promuove un concorso rivolto a  Professionisti della grafica, del design e della creatività digitale i quali avranno tempo fino al 30 maggio per rispondere alla chiamata dell'Istituto e proporre un'immagine coordinata del progetto MUSAS, da adottare in inviti, manifesti, locandine, segnaletica museale, portale web e applicazioni mobili.

il progetto prevede la realizzazione di un portale per la fruizione del Museo Virtuale dell’archeologia Subacquei, nel quale saranno illustrate attraverso ricostruzioni 3D, sistema di esplorazione dei siti archeologici sommersi.

Al vincitore del concorso verrà affidato il lavoro grafico con un compenso di € 7000 mentre per il secondo e terzo premio sarà prevista la somma di € 1000 e 500.

Per ulteriori informazioni scarica il bando.