SEGUICI SU
Indietro

L'arte questa conosciuta

L'arte questa conosciuta
L'arte questa conosciuta
Affordable Art Fair. Avvicinarsi all'arte per toccarla, comprarla e giocarci. Tutto questo è possibile per tre giorni a Milano
Galleri-InterArt, Lars Tunebo,King in Bed, mixed-media, 2015
L'arte questa conosciuta
L'arte questa conosciuta | Affordable Art Fair. Avvicinarsi all'arte per toccarla, comprarla e giocarci. Tutto questo è possibile per tre giorni a Milano

Affordable Art Fair vuole portare l'arte nel cuore di tutti. L'intento è di dimostrare che il mondo della creatività non è qualcosa di astruso, che si consuma tra discorsi incomprensibili e studi fumosi. Questa manifestazione dedicata all’arte è in realtà il posto dove tutti possono sentirsi a proprio agio: chi ama e conosce l'arte, i collezionisti, ma anche chi vuole dare libero sfogo alla propria curiosità e alla voglia di sperimentare.
 

"Creare" voce del verbo "giocare"
Il panorama proposto è decisamente ampio. Sono presenti, infatti, ben 80 gallerie internazionali e si possono scoprire nuovi talenti. Ma si può anche giocare. Tra le attività di questa edizione, infatti, ci sono i laboratori di pittura per sperimentare le tecniche dell’arte contemporanea in prima persona, guidati da esperti del settore, tra colori, tele e tutti gli strumenti del mestiere.
 

Conoscere i giovani
Per conoscere meglio i giovani creativi che animeranno la Sezione YOUNG, ogni giorno alle 18.00 sarà possibile assistere a Young Talents goes live with Warsteiner, un appuntamento durante il quale gli artisti si esibiranno live. Non solo: armati di palette da giardinaggio si potrà coltivate il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto sul tetto di Superstudio Più. L’opera del maestro sarà disgregata, zolla dopo zolla, dissodando il terreno e coinvolgendo attivamente il pubblico che potrà contribuire all’operazione durante le visite guidate organizzate tutti giorni. E i visitatori avranno l’esclusiva opportunità di portare a casa un frammento di quest’opera d’arte: un pugno di terra per dare inizio a un nuovo ciclo di colture sul proprio terrazzo, moltiplicando e concretizzando l’input dell’opera originaria. L’arte diventa collettiva ed entra in ogni casa.

 

Immagini Correlate
Pisacane Arte, YuX, WANTED THE FAB FOUR, mista su tela, 2015, 100x100 cm