SEGUICI SU
Indietro

ITALIAN COUNCIL 2020

ITALIAN COUNCIL 2020
ITALIAN COUNCIL 2020
2 MILIONI DI EURO PER L’ARTE CONTEMPORANEA
Opera di Laura Favaretto
ITALIAN COUNCIL 2020
ITALIAN COUNCIL 2020 | 2 MILIONI DI EURO PER L’ARTE CONTEMPORANEA

Con uno stanziamento di 2 milioni di euro prende il via la nona edizione dell’Italian Council, il programma di supporto, promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea italiana nel mondo, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo. 

Sono tre gli ambiti di intervento su cui opera il nuovo bando, suddivisi in otto azioni:

• L’incremento delle collezioni dei Musei pubblici italiani, attraverso il supporto ai progetti che prevedano la produzione di una o più opere di un artista italiano vivente o l’acquisizione di un’opera realizzata negli ultimi 50 anni nelle collezioni di musei statali, regionali, provinciali e civici italiani. Ogni progetto dovrà prevedere una fase di presentazione del lavoro all’estero, attraverso esposizioni, presentazioni o talk in istituzioni pubbliche o private non profit attive nell’ambito dell’arte contemporanea.

• La promozione internazionale di artisti, curatori e critici italiani, grazie al sostegno da un lato delle proposte di progetti di mostre monografiche presso istituzioni internazionali e dall’altro della partecipazione di artisti a manifestazioni internazionali che possono comprendere – a titolo esemplificativo – biennali, triennali, festival o mostre collettive di alto prestigio. Tra le novità del bando vi è il sostegno a critici o curatori invitati come guest curator di mostre o rassegne internazionali. Potranno infine essere finanziati anche progetti editoriali internazionali per valorizzare e promuove a livello internazionale la cultura visiva, l’arte e la critica d’arte italiana degli ultimi 50 anni.

• Lo sviluppo dei talenti, con il contributo per residenze all’estero presso istituzioni accreditate finalizzate ad attività di approfondimento della ricerca e della pratica artistica, critica o curatoriale. Sempre connesso con quest’ultimo aspetto, il nuovo bando mette a disposizione anche la possibilità di ricevere borse di studio annuali che supportino la pura ricerca artistica, critica e curatoriale.

Requisiti e quote del finanziamento

Possono presentare domanda di partecipazione: musei, enti pubblici e privati; istituti universitari, fondazioni, associazioni culturali, comitati formalmente costituiti, e altri soggetti, purché tutti senza scopo di lucro. Il finanziamento richiesto non potrà superare l’80% dell’importo totale, con un tetto massimo in base alla tipologia del progetto presentato.

Scadenza
Le candidature dovranno pervenire entro le ore h. 16:00 del 30 settembre 2020 all’indirizzo mail italiancouncil.application@beniculturali.it.