SEGUICI SU
Indietro

Io guardo spesso il cielo

Io guardo spesso il cielo
Io guardo spesso il cielo
mostra d'arte contemporanea
Io guardo spesso il cielo
Io guardo spesso il cielo | mostra d'arte contemporanea

Tratto da un testo della poetessa Mariangela Gualtieri, con questo progetto si vuole partire da un elemento naturale, il cielo, e, per sinestesie, dare l’input per comporre quadri di anima, di sentimento o estese riflessioni sull’esistenza. Come urgenza dell’artista, in cui finiamo per riconoscerci.

A partire dal cielo, si ci può immergere nell’interiorità di ciascun artista, per declamare la propria sensibilità, con delicatezza.

La mostra si terrà nelle prestigiose sale della galleria Ipogeo Casa Cava, “Centro per la Creatività”, nei Sassi di Matera, Patrimonio Mondiale UNESCO. Dal 19 aprile 2020, con inaugurazione sabato 11 aprile ore 19.00 e con i patrocini di Regione Basilicata, Comune di Matera e della Fondazione Matera 2019.

L’artista (o il gruppo di artisti) è invitato a presentare 1 opera che sia legata al tema o altro contenuto sullo stesso argomento. Il curatore e l’Ente ospitante opereranno una selezione delle opere inviate in candidatura in base ad appartenenza al tema, capacità di utilizzare modalità espressive contemporanee, innovazione e sperimentazione, valore della ricerca artistica, originalità, utilizzo dei linguaggi in modo trasversale. 

La mostra prevede l’esposizione di opere di arti visive nelle categorie di:
pittura, scultura, fotografia, installazioni, performance, le cui misure (per le opere pittoriche e fotografiche) non eccedano di 1×1 mt, e siano presentate rigorosamente senza cornice. Le opere scultoree, le installazioni e le performance saranno valutate ad personam dal curatore, inoltre, metterà a disposizione i servizi, che saranno, produzione materiale a corredo dell’esposizione: invito, locandina, comunicato stampa e catalogo, sia in formato web che cartaceo; allestimento studiato per ogni esigenza e disallestimento; rassegna stampa nazionale a cura di un giornalista iscritto all’albo; documentazione per immagini a cura di un fotografo professionista; mediazione della transazione in caso di vendita. 

 

Domanda di ammissione

Il regolamento ed il modulo di partecipazione sono disponibili dal sito www.ginaaffinito.com

L’artista che vorrà inviare domanda di partecipazione dovrà inviare, entro e non oltre la data del 

04 aprile 2019 (deadline) all’indirizzo: gina.affinito@gmail.com

 

foto dell’opera (con eventuale sinossi) 

modulo di partecipazione compilato

Liberatoria firmata

  

Ad ogni partecipante sarà rilasciato attestato di partecipazione e catalogo comprendente tutte le opere.
Leggi qui per maggiori dettagli.