SEGUICI SU
Indietro

Ilaria Aprile e Davide Gallina

Ilaria Aprile e Davide Gallina
Ilaria Aprile e Davide Gallina
Foto di Ilaria Magliocchetti Lombi
Ilaria Aprile e Davide Gallina
Ilaria Aprile e Davide Gallina

Ilaria Aprile e Davide Gallina sono accomunati dalla passione per il design. Ilaria ha studiato Disegno Industriale e, dopo una parentesi londinese, ha completato i suoi studi all’ISIA di Roma. Davide ha studiato allo IED di Milano, ha lavorato a Parigi, poi con alcuni brand italiani tra cui Borsalino e ha anche creato un suo marchio. Cresciuti professionalmente in città distanti e diverse, sono giunti alla stessa esigenza: progettare qualcosa di non autoreferenziale ma che avesse un effettivo riscontro nel mondo reale. Per farlo, i due designer hanno cercato di guardare al futuro iniziando però dal passato.

Partendo dalla ricchezza tutta italiana del saper fare attraverso le mani sapienti degli artigiani, hanno lanciato un progetto innovativo per individuare una nuova via produttiva utile a designer e artigiani. “Ogni artigiano ha una propria storia e un patrimonio umano e si distingue per tecniche produttive e materiali lavorati. Noi ascoltiamo, osserviamo e progettiamo con loro”. “Manufatto” consente ad artigiani e designer di stare insieme per creare prodotti unici. Un processo di rigenerazione che ha il duplice scopo di riattivare la bottega come spazio commerciale e al contempo restituire al pubblico la possibilità di apprezzare il valore del lavoro manuale più autentico. Il progetto punta anche alla creazione di eventi internazionali, mostre e possibilità di shop online, quali strumenti di storytelling attraverso cui riattivare le botteghe, unendole tra loro come nodi di una rete commerciale.

“Manufatto” può essere aiutato a crescere unendo realtà simili tra loro e trovando il collante per tenerle insieme, come una Fondazione o un’Istituzione, per sostenere in modo concreto il rilancio delle nostre eccellenze artigiane.

La storia è stata raccontata da Jason Ray Forbus

- SPAZI E LAVORI -