SEGUICI SU
Indietro

Il Papiro Art

Il Papiro Art
Il Papiro Art
una bottega sul modello rinascimentale
Il Papiro Art
Il Papiro Art

Il Papiro Art di Lidia Rita Scalzo è luogo di produzione artigianale formato da artisti che desiderano andare oltre la realizzazione di oggetti ma che hanno la volontà di lavorare e progettare insieme. L'esperienza che più ha ispirato il laboratorio è quella del Bauhaus che ha avuto nel "Costruire" ("Bauen") il fondamento delle proprie tesi. Costruzione di una attività collettiva in grado di conciliare il lavoro manuale con quello intellettivo e la nascita di una nuova figura, quella dell'artista totale che aveva alla base un apprendimento di tipo pratico, artigianale.
L'artigianato diventa un punto comune di partenza, un insegnamento pratico di tecniche dal quale avviare un processo creativo che si sviluppa in modo pluridirezionale. A questo necessariamente segue il ritorno alla bottega sul modello rinascimentale, dove vi era uno stretto rapporto tra maestro e allievo, vera fucina di formazione del futuro artista.

Cominciano le collaborazioni con l'industria, intese come realizzazione di prodotti, impiego di materiali industriali, e sviluppo di una collaborazione tra artista e aziende. I diversi percorsi affrontati dal Laboratorio consentono di porre in relazione più discipline, permettendo ad ogni membro del gruppo di venirne a conoscenza ed di apprenderle, potendo così lavorare a più prodotti: dalla ceramica alla decorazioni d'interni, dai complementi d'arredo alla presentazione di singole opere, espressione più caratteristica del singolo, tra cui quadri e fotografie.

Arte e design si coniugano nel segno del colore e della resina. Il Papito Art trasforma così pareti, mobili, porte, complementi di arredo in opere uniche ed irripetibili, facendo di questa attività la propria peculiarità. I manufatti artigianali che vengono presentati vanno oltre la pura funzionalità ed in ogni prodotto viene curata l'estetica. E' perseguita una certa continuità nella ricerca di forme che richiamano elementi della natura e, laddove possibile, accostamenti cromatici che in grado di stimolare la fantasia.

I manufatti realizzati sono quindi caratterizzati da una sorta di astrattismo in cui il colore predomina riprendendo appieno la sua funzione espressiva. Le forme stesse vengono accennate, dando così la possibilità allo spettatore di interpretare l'immagine che ha di fronte. La passione del Laboratorio sono le porte ed i complementi di arredo, elementi essenziali di tutti gli ambienti; queste realizzazioni si integrano con il luogo che le accoglie e si immettono nell'arte-design come manufatti funzionali, unici ed artisticamente emozionanti. L'intento de Il Papiro Art è quello di porsi come alternativa al prodotto creato in serie, immettendo nel mercato, se pur in modo limitato, manufatti che restutiscono valore all'artigianato in quanto espressione delle capacità insite nell'uomo.

La figura attorno a cui si "polarizza" il gruppo è Lidia Scalzo, artista poliedrica. Lidia usa in modo innovativo e quasi unico le resine, combinate talvolta con altri materiali nel creare le sue opere. Le forme stesse, lontano dal figurativo danno allo spettatore modo di interpretare l’opera che si ha di fronte. Punto cardine del Laboratorio è il lavoro collettivo e di confronto: ciascuno è libero di esprimersi nella propria totalità, assecondando le necessità personali. I laboratori hanno quindi la doppia funzione di "Galleria d'arte" e ufficio, diventando punto d'incontro con architetti o privati che desiderano iniziare l'avventura nel mondo creativo delle resine.

POTREBBE INTERESSARTI