SEGUICI SU
Indietro

Il Cinema in Piazza

Il Cinema in Piazza
Il Cinema in Piazza
3 arene, oltre 200 proiezioni in 201 serate tra film, dibattiti, incontri
Il Cinema in Piazza
Il Cinema in Piazza

3 arene, oltre 200 proiezioni in 201 serate tra film, dibattiti, incontri: a partire dal primo giugno fino all'8 settembre torna il Cinema in Piazza. Con 8200 mq di superficie, 3 schermi di 12 metri x 8 metri, il Piccolo Cinema America torna ad animare l'estate romana con il proprio progetto che ha visto una straordinaria partecipazione alle serate di cinema all'aperto registrando circa 80.000 spettatori solo nell'edizione 2017. 

Tre arene e tre luoghi della città quindi, dal centro alla perifia, che entrano in contatto tra loro generando scambi e relazioni: Trastevere, Tor Sapienza e Ostia faranno da scenario a maratone notturne fino all'alba, dibattiti con registi, attori e sceneggiatori, grandi classici del patrimonio nazionale e internazionale, retrospettive e film per i più piccoli. Luoghi-simbolo sparsi in diversi quadranti della città di Roma che ricuciranno il tessuto culturale della capitale. 

Il programma è stato presentato negli spazi del WeGil di Trastevere alla presenza del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Iniziata il primo giugno nel cortile del liceo Kennedy, la rassegna proseguirà dal 9 giugno al 29 luglio nel Parco del Casale della Cervelletta, a Tor Sapienza, dove verrà allestito un altro maxischermo. Dall'11 giugno all'8 settembre, i ragazzi del Cinema America saranno anche a Ostia, dove la location scelta è il Porto turistico di Roma. Il Presidente della Regione Nicola Zingaretti ha dichiarato: "È un programma eccellente, di qualità, per questo motivo abbiamo dato una mano è un dato oggettivo che Roma senza le rassegne del Cinema America sarebbe molto ma molto più povera, verrebbe meno un polmone culturale che ha segnato la storia di questa città. Per questo dobbiamo dire loro grazie". 

Con il Cinema nelle Piazze si intende riproporre il patrimonio storico cinematografico, diffondendo le produzioni dei giovani autori e rilanciando il rapporto tra il grande schermo e la città. Con un'ampia programmazione che punta a promuovere il valore del linguaggio audiovisivo, si restituisce al cinema il suo ruolo nel mettere in dialogo continuo le tre piazze, tre luoghi apparentemente così diversi ma che di colpo diventano nuovo luogo di incontro, scambio e crescita culturale, promuovendo nel pubblico la consapevolezza di un confronto diretto con gli ospiti che parteciperanno alle serate in programma. 

Le proiezioni al Liceo Kennedy sono state aperte con "Tutto quello che vuoi", ambientato proprio intorno al liceo; a presentarlo il regista Francesco Bruni, il maestro Giuliano Montaldo e l’intero cast. Nei due mesi di arena si alterneranno pellicole omaggio a Ingrid Bergman, retrospettive su Paul Thomas Anderson, Darren Aronofsky e Woody Allen , la rassegna horror curata da Dario Argento , i film Disney e Pixar. 

Al Parco della Cervelletta la rassegna ha preso il via il 9 giugno scorso con Asia Argento che ha introdotto "Scarlet Diva". Il suo primo lungometraggio dell'attrice italiana è ispirato alla drammatica esperienza delle molestie subite da Harvey Weinstein. In programma anche film di fantascienza, maratone notturne di grandi classici tra cui "Indiana Jones", "Alien" e "Il Padrino". Tra le retrospettive in programma, da non perdere quelle su Pedro Almodóvar, Hayao Miyazaki e Matteo Garrone, che proprio nell'arena estiva ha presentato "Terra di mezzo" ed "Estate romana" lo scorso giugno. 

Anche presso il Porto Turistico di Roma la rassegna ha preso il via lo scorso 11 giugno con un omaggio a Pietro Germi: Carlo Verdone ha introdotto "Divorzio all’italiana". Da non perdere le retrospettive in programma su Federico Fellini, Tim Burton, Sofia Coppola, Pier Paolo Pasolini e Quentin Tarantino. 

Infine nell'ambito dell’iniziativa "Sillumina – L’alba del cinema", Tor Sapienza e Ostia faranno da cornice alla proiezione delle opere di ben sedici autori under 35, da Matteo Rovere a Irene Dionisio, che saranno presenti per l'incontro con il pubblico; l'iniziativa, in collaborazione con la Scuola d’Arte Cinematografica Gian Maria Volonté, prevede la proiezione di 16 cortometraggi realizzati dagli studenti o ex studenti della Scuola. Le proiezioni si terranno fino all'8 settembre.

Per consultare il programma completo, visita il sito ufficiale della rassegna: www.ilcinemainpiazza.it

 

- LE OPERE -