SEGUICI SU
Indietro

Gemma di maggio

Gemma di maggio
Gemma di maggio
un corto per raccontare la storia
Foto di Antonio Barrella
Gemma di maggio
Gemma di maggio

Di base, Lorenzo Giovenga e Giuliano Giacomelli sono degli sceneggiatori. Simone di Fazio, un hair stylist di Lenola, li ha contattati per affidargli una parte del progetto di memoria storica sulla Seconda Guerra Mondiale curato dell'Associazione Vasi e finanziato dalla Regione Lazio, che comprende anche il documentario Solo silenzio (di Marco Marcantonio e Antonella Latilla) e altre attività sul territorio. L'idea muove i passi da una storia vera, la tragedia delle Marocchinate, un evento storico molto spesso dimenticato: i soldati marocchini Goumier dell'esercito francese, nel '44, perpetrarono un numero molto grande di stupri e violenze nel Basso Lazio, devastando i luoghi e tantissime persone.

“Dopo aver scritto la sceneggiatura, non c'era altra soluzione che curassimo anche la regia”, mi hanno detto Lorenzo e Giuliano. “Ci abbiamo portato dentro il nostro sguardo, il cinema che vorremmo fare”. In chimica, una soluzione è una miscela omogenea di sostanze, un composto intimo, oltre che il risultato di problema, e Gemma di maggio è questo: un amalgama. I due giovanissimi registi vengono dall'horror, da un lungometraggio a basso budget, La progenie del diavolo, che si è distinto nei festival, e questo ha portato nel corto un gusto che va dal thriller al rape&revenge, passando per il western. Inoltre, Giuliano è di Isola del Liri, Lorenzo di Anguillara Sabazia e Simone di Lenola e anche questa unione ha avuto un senso nel racconto, aprendolo a una comprensione più vasta, da una provincia alle altre, fino a estendersi oltre il territorio laziale. Grazie all'importanza del tema e alla sceneggiatura, ha accettato di partecipare alle riprese anche l'attore internazionale Franco Nero.

Il cortometraggio è stato girato a marzo del 2015, in quegli stessi luoghi che vengono raccontati, e ha davanti a sé un percorso di festival e rassegne: intanto, l'anteprima mondiale si svolgerà a Monrovia, in California, dove il film è stato selezionato per l'Action On Film Festival.

 

La storia di Gemma di maggio è stata raccontata da Elisa Casseri, scrittrice.

- SPAZI E LAVORI -