SEGUICI SU
Indietro

FLeb, Festival della letteratura breve 2016

FLeb, Festival della letteratura breve 2016
FLeb, Festival della letteratura breve 2016
Dal 22 al 25 settembre un ciclo di incontri, spettacoli, concerti per riflettere sulla brevità e velocità della comunicazione
FLeb, Festival della letteratura breve 2016
FLeb, Festival della letteratura breve 2016 | Dal 22 al 25 settembre un ciclo di incontri, spettacoli, concerti per riflettere sulla brevità e velocità della comunicazione

Si svolgerà a Tarquinia dal 22 al 25 settembre 2016 FLeB - Festival della letteratura breve.
Il festival, giunto alla sua seconda edizione, è un progetto del Comune di Tarquinia e dell’ l’Assessorato alla Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio, organizzato dall’A.T.C.L – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio.
La manifestazione è dislocata in tre punti: il piazzale della Chiesa di Santa Maria in Castello, il cortile del Museo Nazionale Etrusco e la Biblioteca Comunale Vincenzo Cardarelli.
Durante l’evento si susseguiranno incontri, spettacoli, concerti, proiezioni e laboratori finalizzati a farci riflettere su quanto e come i social media hanno trasformato la nostra vita, pubblica e privata.
Gli spettacoli e gli incontri sono a ingresso libero.
Lezioni di poesia, workshop per la composizione di racconti brevi e haiku e ancora
sms, blog, tweet e chat. Frasi brevi o abbreviate che scrittori, studiosi, attori, poeti e musicisti ci proporranno per analizzare la rapidità del discorso e della conversazione, non solo nei rapporti personali ma anche nella relazione fra media e pubblico.
Fra i tanti protagonisti del Festival, per citarne solo alcuni, Ascanio Celestini che ci proporrà tane storie brevi, raccontate intorno ad un tavolo, fino alla cena; il cantautore Calcutta, fenomeno musicale dell’anno e vero e proprio mattatore delle piazze reali e virtuali; Niccolò Fabi con il giornalista e conduttore radiofonico John Vignola ci racconteranno come Costruire una canzone.
La seconda edizione del FLeB Festival della letteratura breve vede collaborazioni importanti: la Fondazione Romaeuropa, la Cineteca di Bologna, la casa editrice Minimum fax e l’osservatorio sul racconto CATTEDRALE.

Immagini Correlate