SEGUICI SU
Indietro

EU prize for Women Innovators

EU prize for Women Innovators
EU prize for Women Innovators
Il premio europeo per le donne innovatrici che cambiano il mondo
EU prize for Women Innovators
EU prize for Women Innovators | Il premio europeo per le donne innovatrici che cambiano il mondo

Dopo il successo delle precedenti edizioni del 2011 e del 2014, la Commissione europea lancia anche quest’anno il Premio europeo per Donne Innovatrici (EU Prize for Women Innovators), il concorso che punta a premiare donne imprenditrici fondatrici o co-fondatrici di aziende attive, che abbiano conseguito importanti innovazioni e le abbiano portate sul mercato.

Con questo premio, finanziato nell'ambito del programma di finanziamento della ricerca e dell'innovazione europea di Horizon 2020 (2014 - 2020), l’Unione Europea presenta i risultati ottenuti dalle donne in ambito imprenditoriale, e richiama l’attenzione sulla necessità di aumentare la partecipazione femminile nell’imprenditoria innovativa attraverso il superamento di barriere economiche e finanziaria.

Più di 260 donne hanno partecipato al concorso dal suo inizio nel 2011. Le vincitrici della scorsa edizione sono state Susana Sargento (Portogallo), che trasforma veicoli in hotspot WiFi, Sirpa Jalkanen (Finlandia), le cui innovazioni hanno condotto alla realizzazione di nuovi composti farmacologici per la cura del cancro al seno e alla prostata e Sarah Bourke (Irlanda), per la sua pionieristica tecnologia spaziale, utilizzata dalla NASA.

I premi
In questa quarta edizione del concorso, la Commissione Europea assegnerà tre EU Prize for Women Innovators e un Rising Innovator Award per giovani innovatrici all’inizio della propria carriera, così ripartiti: primo premio 100.000 euro; secondo premio 50.000 euro; terzo premio 30.000 euro; Rising Innovator Award 20.000 euro.

Termini di partecipazione
Per partecipare le candidate devono essere residenti in uno degli Stati membri o in un Paese partecipante al programma Horizon 2020 e devono essere fondatrici o co-fondatrici di una società attiva registrata prima dell’1 gennaio 2015, con un giro d'affari di almeno 100.000 euro nel 2014 o 2015. Inoltre, le candidate o le società che rappresentano, devono avere ricevuto finanziamenti europei o nazionali per la ricerca e innovazione o fondi alternativi dal settore privato o crowdfunding. Nel caso del Rising Innovator Award per le innovatrici emergenti, le candidate devono essere nate a partire dal 1986. Una giuria di alto livello valuterà e selezionerà le quattro vincitrici il prossimo 8 marzo, in occasione della Giornata internazionale della donna.