SEGUICI SU
Indietro

Dorothy Circus Gallery

Dorothy Circus Gallery
Dorothy Circus Gallery
uno spazio dedicato all'arte Pop Surrealista e alle nuove tendenze dell’arte figurativa
Dorothy Circus Gallery
Dorothy Circus Gallery

Nata nel 2007 la Dorothy Circus Gallery è uno spazio dedicato all’arte Pop Surrealista e alle nuove tendenze dell’arte figurativa.

La D.C.G ha portato per la prima volta sulla scena dell’arte contemporanea italiana artisti del calibro di Joe Sorren, Ron English, Sas & Colin Christian, Camille Rose Garcia, Alex Gross, Tara McPherson, James Jean, Miss Van, Kazuki Takamatsu e molti altri.

Dal 2011 la sede si sposta nel centro storico di Roma, mantendo quello stile “al confine tra New York e il paese delle Meraviglie”. Davvero notevole l’Art Bookshop, con le sue pareti tutte rivestite di velluto bianco, dedicato a tutte le monografie sugli artisti esposti, reso unico dalla selezione di stampe “limited edition” e dai più rari Art Toys d’autore, mentre ricrea nella sala espositiva “Red Hall”, una scenografia che ricorda l’Alice in Wonderland di Tim Burton.

 

 

Dorothy Circus Gallery, eletta dalla rivista Americana Juxtapoz come una delle 100 gallerie più importanti del mondo, è divenuta il centro di riferimento del Pop Surrealismo in Europa.

Una volta entrati si ha la sensazione di aver fatto un salto spazio dimensionale: al confine tra le atmosfere rosso cupe dei film di David Lynch e quelle iconiche e pittoriche di Tim Burton. La galleria si dedica anche alla pubblicazione di cataloghi sulle sue mostre, distribuiti in tutto il mondo.

La Dorothy Circus Gallery edita anche libri d’arte, monografie sugli artisti, cataloghi, ma anche stampe in edizione limitata, e collectables, come l’esclusiva Eau de Parfum ispirata alle opere di Ray Caesar e creata in collaborazione con il maestro profumiere Lorenzo Dante Ferro.

 

 

 

- Gli Spazi -