SEGUICI SU
Indietro

Creatività e interculturalità

Creatività e interculturalità
Creatività e interculturalità
come partecipare alla Biennale di Viterbo
Creatività e interculturalità
Creatività e interculturalità | come partecipare alla Biennale di Viterbo

Ha un titolo emblematico, Tutto il mondo è palcoscenico, l'edizione 2016 della Biennale d'arte creativa di Viterbo, che si svolgerà dal 14 maggio al 5 giugno. Il progetto è nato per promuovere la creatività, ma anche la socializzazione e l'interculturalità. Il tema della lotta a ogni tipo di violenza guiderà la IV edizione, anch'essa strutturata dall'associazione organizzatrice AI (Associazione per la Promozione delle Arti in Italia) non secondo le tradizionali regole accademiche, per dare così voce e spazio a ogni artista senza alcuna discriminazione.

Un’opportunità per i giovani
La manifestazione si rivolge soprattutto alle nuove correnti giovanili e si prodiga per incoraggiarle. Le categorie per partecipare sono due: Accademie (aperta solo a studenti fino ai 25 anni) ed Emergenti (aperta a tutti). Tutte le opere selezionate dal comitato di giuria saranno esposte alla Biennale. Coloro che risulteranno primi potranno esporre per tutto il periodo della manifestazione la loro opera presso la sala Alessandro IV, a Palazzo dei Papi. Oltre alla presenza nel catalogo, i primi tre classificati avranno la possibilità di mettere in mostra le loro opere presso il Convento del Carmine, nell'ambito della Mostra di Pittura Contemporanea della città di Marsala a giugno e luglio prossimi.

Tutti i volti dell'arte
Per partecipare basta scrivere una mail a info@biennaleviterbo.it, semplicemente proponendo le proprie opere. Anche se le categorie sono solo due, il ventaglio delle discipline contemplate è davvero molto ampio: oltre a quelle prettamente visive - come la pittura o la scultura - sono contemplate anche quelle relative all'espressione scritta, musicale e all'arte performativa.