SEGUICI SU
Indietro

Concorso Innocenti Evasioni

Concorso Innocenti Evasioni
Concorso Innocenti Evasioni
Cambiare il mondo con l'arte
Concorso Innocenti Evasioni
Concorso Innocenti Evasioni | Cambiare il mondo con l'arte

“Periferia, Immigrazione, Legalità nell’adolescenza sono i temi scelti per la prima edizione del premio INNOCENTI EVASIONI – Cinema per il Sociale bandito dall’Associazione Adynaton, in collaborazione con l’Istituto Penale per Minorenni “Casal del Marmo” di Roma e con il contributo della Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili.

Lo scopo del progetto è l'uso del cinema e degli audiovisivi come strumenti di prevenzione del disagio sociale e della marginalizzazione. A farsi portavoce dell'ammirevole iniziativa è l'attrice Eva Grimaldi, madrina della prima edizione e da sempre attenta ad importanti temi sociali. A giudicare i corti in concorso saranno esperti di settori, tecnici e critici cinematografici e gli stessi detenuti dell'istituto che hanno preso parte ad un percorso di studi  sulla cinematografia italiana.

Un percorso di studi che ha visto la partecipazione di attori come Dino Abbrescia e Susy Laude, Silvia D'Amico e Roberta Mattei, che hanno guidato i ragazzi in laboratori cinematografici, alla scoperta di pellicole e film.

Il concorso è aperto a tutti fino al 5 dicembre e saranno ammessi cortometraggi e videoclip che raccontino gli argomenti sopra citati in qualunque forma, documentaristica, surreale, musicale, narrativa. Il vincitore riceverà un premio in denaro di 500 euro, che sarà consegnato durante l'evento conclusivo, che si terrà presso il Carcere Minorile, nel mese di dicembre 2016.

 

Per maggiori informazioni sulla scadenze e modalità di partecipazione
www.facebook.com/PremioInnocentiEvasioni/