SEGUICI SU
Indietro

CERCASI ARTISTA AL CERN DI GINEVRA

CERCASI ARTISTA AL CERN DI GINEVRA
CERCASI ARTISTA AL CERN DI GINEVRA
Una borsa di studio in nome dell’arte e della scienza
CERCASI ARTISTA AL CERN DI GINEVRA
CERCASI ARTISTA AL CERN DI GINEVRA | Una borsa di studio in nome dell’arte e della scienza
AAA artista cercasi. Questo l’annuncio del Cern per il progetto COLLIDE International Award, un premio oltre che un’esperienza unica nel suo genere al fine di coniugare insieme arte e scienza. Sì avete capito bene, l’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare sta cercando artisti per indagare sul rapporto tra arte e acceleratori di particelle. Cosa c’è in palio? Una borsa di studio di circa 14 mila euro, una residenza pagata e tre mesi di stage tra Ginevra e Liverpool per entrare nel magico mondo della ricerca scientifica. Se vi sentite allora chiamati in causa e pensate che la vostra creatività artistica possa fare la differenza questa potrebbe essere la vostra opportunità.
 
Al Cern per unire arte e scienza
Un’occasione di quelle che non capitano tutti i giorni e che vi potrebbe permettere di trascorrere tre mesi all’interno di un panorama scientifico internazionale come quello del Cern. Un periodo di studio e lavoro nell’ambito del progetto Art@Cern che metterà alla prova l’artista selezionato, la sua capacità di creare un ponte, una sinergia tra due realtà all’apparenza opposte, l’arte e la scienza. Come? Creando ad esempio un’opera d’arte partendo dagli oggetti utilizzati proprio dagli scienziati del Cern.
Requisiti per partecipare
Ottima padronanza della lingua inglese, buone doti comunicative e ovviamente un’infinita creatività: questo l’identikit del candidato. Età e nazionalità non sono rilevanti. Il termine per candidarsi al COLLIDE International Award è il prossimo 23 maggio. Una grande opportunità per poter lavorare con il team di Art@Cern, trascorrere due mesi al Cern di Ginevra e uno al FACT di Liverpool, la Foundation for Art and Creative Technology che collabora con l’ente scientifico in questo progetto. Un’occasione che non si traduce solo in un premio in denaro ma che significa anche approcciarsi con una realtà internazionale di grande rilievo che punta a incoraggiare la curiosità di menti brillanti e creative sulla natura, per indagare sui connubi possibili tra scienza e arte. Se volete buttarvi in questa esperienza dovrete presentare, ovviamente in lingua inglese, il vostro progetto accompagnato da una breve dichiarazione filmata che serva un po’ come biglietto da visita. La commissione si riunirà poi a giugno per la scelta decretando i risultati definitivi.