SEGUICI SU
Indietro

Cartoline dal futuro

Cartoline dal futuro
Cartoline dal futuro
Il domani lo scrivo oggi, se avrò 20 anni nel 2020
Cartoline dal futuro
Cartoline dal futuro | Il domani lo scrivo oggi, se avrò 20 anni nel 2020

Una sfida di immaginazione in cui ognuno attraverso una storia, una pagina di diario o una lettera, deve proiettarsi in avanti, al 2020, raccontando chi sarà diventato e come sarà cambiato. La traccia da seguire? “Inventa una situazione in cui, tra qualche anno, mettendo in ordine le tue cose, troverai un oggetto della tua adolescenza: un cellulare, un diario scolastico, una foto, il biglietto di un concerto. Prendi spunto da questo episodio per riflettere su come sei ora e su come potresti diventare”. È questo il tema del “Premio Scriviamoci. 20 ANNI NEL 2020: Racconta come sei, racconta come sarai’, concorso aperto agli studenti delle scuole superiori di tutta Italia e di quelle italiane all’estero. Un’occasione per raccontare chi siamo, anzi chi vorremmo diventare; quali sono i nostri sogni e progetti per il domani.

Una competition per riflettere sul nostro futuro 

Dare libero sfogo alla scrittura creativa per riscoprire il talento e i sogni che sono insiti in ognuno di noi attraverso un’avventura narrativa che non è solo una competition letteraria.  Il concorso è un monito per guardarsi alla specchio e capire quello che vorremmo diventare in futuro dall’analisi del presente.  Un investimento culturale,  promosso dal  Centro per il libro e la lettura in collaborazione con la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e con il sostegno della SIAE – Società Italiana degli Autori e degli Editori. Gli elaborati (massimo cinque per ogni scuola) dovranno essere inviati dall’insegnante responsabile all’indirizzo scriviamoci@fondazionebellonci.it  entro e non oltre il 24 marzo.

Cosa si vince

Alla cerimonia di premiazione, che si terrà a luglio a Roma durante la serata conclusiva della LXX edizione del Premio Strega, i migliori racconti, selezionati dalla Fondazione Bellonci, troveranno spazio nell’agenda Scriviamoci 2016/2017 pubblicata da Giulio Perrone Editore. Verranno poi individuati altri tre testi che riceveranno, oltre la targa SIAE, rispettivamente: la collana dei vincitori del Premio Strega dal 1947 ad oggi, edita da Mondolibri, uno stage di due giorni presso la Bottega di narrazione Finzioni di Bologna e la partecipazione per due persone a un festival letterario italiano.