SEGUICI SU
Indietro

Cartografica Visceglia

Cartografica Visceglia
Cartografica Visceglia
attività storica di eccellenza
Cartografica Visceglia
Cartografica Visceglia

La Cartografica Visceglia nasce nel 1929 ad opera del prof. Vincenzo Visceglia e da oltre 80 anni realizza pubblicazioni cartografiche che suscitano l'interesse di tutti.

Dal profondo interesse per la geografia, il prof. Vincenzo Visceglia culmina la sua passione con la fondazione nel 1929 dell'Istituto Geografico Visceglia a soli 25 anni. Realizza, nell'anno successivo, la prima pubblicazione dell'istituto: la Guida Toponomastica di Roma.

Durante gli anni '60 Vincenzo Visceglia manifesta una fervida attività editoriale pubblicando le planimetrie aggiornate di oltre 100 città d'Italia, i capoluoghi di provincia, la cui raccolta costituisce per l'epoca un'opera unica ed innovativa: l’Atlante Urbanistico d'Italia. Inserite nei volumi editi dall'Istituto di Studi Romani, "Le piante di Roma" e "Le Piante del Lazio" curate da Amato Pietro Frutaz, le carte Visceglia risultano oggi preziosi documenti storici. Egli non si limita a riprodurre stampe antiche, ma crea un'oggettistica d'arredamento a tema geografico, la cosiddetta geo-arte, del tutto innovativa per quel periodo.

Una mente vivida e fervida di idee quella di Vincenzo Visceglia, il quale ha saputo coniugare in modo intelligente il rigore scientifico e la ricerca con una fertile attività editoriale e commerciale. Si può ricordare inoltre la grande Planimetria di Roma in scala 1:10.000, ultima fatica di Vincenzo Visceglia ed oggi, continuamente aggiornata, è esposta nelle stazioni metropolitane e ferroviarie, negli aeroporti e spesso utilizzata nelle fiction cinematografiche.

Con la scomparsa di Vincenzo Visceglia, avvenuta a Roma nel 1971, l'istituto prosegue la sua attività con lo stesso entusiasmo e spirito dinamico del fondatore sotto la direzione della figlia Rosangela, inizialmente stretta collaboratrice del professore, in seguito, e per 25 anni, responsabile della società. Oggi la Cartografica Visceglia è diretta da Laura Ottaviani, nipote di Vincenzo Visceglia, a garanzia di una continuità di intenti.

Nel 1989 il Comune di Roma dedica al prof. Visceglia una strada nella zona di Vallerano-Trigoria, come riconoscimento della sua opera di editoria cartografica alla città in tanti anni di impegno lavorativo. L’attività di cartografia anche se oggi si avvale di strumenti tecnologici, quali l’uso del computer, rimane di fatto un’attività artigianale in quanto è la scelta dell’individuo che disegna a determinare il prodotto finale, che è il frutto di tecnica e gusto estetico.           

Nel 2015 il MIBACT dichiara l’archivio storico della Visceglia, di 110 ml, di interesse storico particolarmente importante. Inoltre proprio perché la nostra impresa è da sempre, presente a Roma e gestita dalla stessa famiglia, da ben tre generazioni, il Comune di Roma nel 2016 le ha attribuito il riconoscimento di “Attività Storica di Eccellenza” proprio all’attività di cartografia.

POTREBBE INTERESSARTI