SEGUICI SU
Indietro

CALZOLERIA PETROCCHI

CALZOLERIA PETROCCHI
CALZOLERIA PETROCCHI
da 50 anni solo calzature fatte a mano
CALZOLERIA PETROCCHI
CALZOLERIA PETROCCHI

Tutto nasce con Tito Petrocchi, fondatore dell’azienda, che ha costruito, nella sua bottega, calzature per divi del cinema, maestri dell’arte e della musica, creatori d’alta moda, imprenditori ed aristocratici. Il segreto di un simile successo si spiegava e si spiega ancora oggi, con poche parole: semplicità, autentica eleganza, buon gusto e rispetto della tradizione artigianale. E che hanno portato al suo stile il riconoscimento internazionale della Medaglia d’oro all’esposizione di Monaco di Baviera nel 1956. Le uniche eccezioni allo stile classico erano i tacchi, come quello delle calzature indossate da Silvana Mangano nel famosissimo “mambo” del film omonimo,

La costruzione di una scarpa è un’operazione molto complessa che avviene eseguendo una serie di operazioni, tutte interamente a mano.Si inizia col prendere le misure di entrambi i piedi, segnando sulla carta le irregolarità. Su questa misura si costruiscono le forme in legno che vengono modificate in base alle caratteristiche del piede. È, questo, uno dei momenti più importanti da cui dipende il risultato finale. In un secondo momento, si realizza il cartamodello sul quale viene tagliato il pellame scelto dal cliente. Il pellame viene cucito insieme a formare la tomaia. Si passa, così, alla costruzione della scarpa attraverso l’assemblaggio della tomaia alla suola in cuoio. Le calzature sono cucite a guàrdolo ( striscia di cuoio che si inserisce per rinforzo tra la suola e il tomaio della scarpa. ) semplice e a guàrdolo rovesciato, con o senza doppia suola, infine si realizza il tacco costruito interamente in cuoio. Le scarpe sono pronte e possono essere levate dalla forma di legno su cui sono state costruite, ma sono, poi,necessari alcuni giorni di “riposo” per fare in modo che il tutto collimi perfettamente.

Le linee di calzature sono due: una linea pret à porter con modelli già pronti o da ordinare per i numeri standard (dal 39 al 46) ed in una linea su misura. In entrambi i casi, il cliente può scegliere tra i vari modelli, il tipo di pellame, l’altezza e lo spessore dello sfondo.

La Calzoleria Petrocchi è rinomata per l’utilizzo di pellami selezionati con cura, come i vitelli freudenberg, i vitelli francesi conciati al naturale, al lanilina, o pellami esotici più preziosi come il coccodrillo, lo struzzo, il pitone e la lucertole. Per la suola, l’intersuola ed il tacco viene utilizzato, esclusivamente, solo vero cuoio naturale.

POTREBBE INTERESSARTI