SEGUICI SU
Indietro

Bookcrossing a Vitinia

Bookcrossing a Vitinia
Bookcrossing a Vitinia
Esempi di riciclo creativo
Bookcrossing a Vitinia
Bookcrossing a Vitinia

Oggi ci troviamo a Vitinia, una frazione romana situata tra l’Eur e Ostia. In questo piccolo quartiere periferico c’è un’abitudine originale e di tutto rispetto: da qualche anno, infatti, sono spuntate delle librerie particolari. Si tratta di grandi rifiuti abbandonati e riutilizzati per dare uno schiaffo al degrado e rivalutare la zona.

Nella strada principale (Via Sarsina) troviamo una vecchia cabina telefonica perfettamente funzionante – che ormai tutti conoscono come Bibliocabina - in cui sono stati posizionati libri che possono essere consultati o presi in prestito da chiunque. Le varie iniziative sono capitanate dal comitato di quartiere, costantemente attivo sul territorio con azioni volte alla salvaguardia dell’ambiente e del benessere cittadino.

“Fratello” della bibliocabina è il Frigobook, ovvero un frigorifero che racchiude un centinaio di libri. Forti del senso di responsabilità verso il proprio quartiere, i vitiniesi si adoperano – a proprie spese – per migliorare l’estetica delle strade pulendole, rimuovendo sterpaglie ed altri rifiuti abbandonati.

Uno degli esempi è certamente il Parco Copparo, adiacente alla stazione, che periodicamente viene ripulito e che ospita altri libri nella libreria di strada, una graziosa casetta di legno.

Accanto alla Chiesa del Sacro Cuore di Gesù Agonizzante, straordinario esempio di architettura modernista del XX secolo ad opera di Ildo Avetta, c’è un altro parco molto amato e pieno di giochi. Anche questa area è molto curata dai volontari, che spesso si sono occupati di aggiustare altalene ed altri giochi.

Da poco tempo anche qui è presente una casetta donata dai cittadini, ma i libri che ospita sono tutti rigorosamente per bambini.

Un’altra casetta è il simpatico biglietto da visita del sentiero naturalistico Trilussa, indicato da un vecchio asse in legno trovato tra i rifiuti. Da qui inizia la Valle del Risaro, un importante sito paleontologico che, grazie all’impegno dei volontari del quartiere, è diventato il punto di riferimento per chi ama la corsa e le escursioni.

- LE OPERE -