SEGUICI SU
Indietro

Bande de Femmes

Bande de Femmes
Bande de Femmes
Al via la 4° edizione del Festival di fumetto
Bande de Femmes
Bande de Femmes | Al via la 4° edizione del Festival di fumetto

La libreria delle donne Tuba ha organizzato la 4° edizione del Bande de Femmes, il festival di fumetto che torna a invadere il Pigneto con tre giorni di incontri, mostre e presentazioni. Il ricco programma di quest’anno vede protagoniste le città resistenti e a misura di donna, le skaters, i muri in lotta, le autoproduzioni e l’arte queer, le streghe e le macumbe.

Inoltre ampio spazio sarà dato anche alle esposizioni: Tuba Lubre, HulaHoop Club e Uroboro danno infatti il benvenuto a bordo a CO-CO Studio, Nero Gallery e la Biblioteca Goffredo Mameli, che ospiteranno tre interessanti mostre. Si parte mercoledì 14 giugno con l’apertura della mostra collettiva Resisters, ovvero un percorso che va dalle Women’s Marche americane alle Ni Una Menos argentine: il femminismo invade le manifestazioni dell’ultimo anno in forma illustrata.

Saranno presenti anche le Due Matte Violetta Valery e Frad, autrici rispettivamente di “Ho indossato il mio vestito migliore” (Bertoni Editore” e “Non facciamone un lesbo-dramma”, che si racconteranno in una curiosa intervista reciproca. Il 15 giugno sarà la volta delle regine dello skate romano – protagoniste e registe - che ci accoglieranno presentandoci il nuovo cortometraggio di Sisters. Il Becco Giallo Editori e la co-autrice Elena Guidolin ci presenteranno “I segni addosso”, un fumetto che racconta le atrocità fisiche e psicologiche della tortura, dal regime fascista ad oggi, passando per il G8 di Genova. Il 16 giugno sarà la volta di Immaginarie al Tuba, dove Lucha y Siesta, Rita Petruccioli e alcune ospitesse d’eccezione animeranno una tavola rotonda e, alle 22:00, sarà la volta del Playgirls from Caracas dj-set.

Immagini Correlate