SEGUICI SU
Artoo
Artoo
l'arte raccontata ai bambini
Artoo
Artoo | l'arte raccontata ai bambini

Artoo è un orso un po’ particolare: vive nella soffitta di un museo e adora l'arte. Quando non capisce un quadro chiede aiuto i bambini: sa che loro hanno un sesto senso per scoprire il significato nascosto delle cose. E' così che nasce l'app Artoo: esattamente con lo scopo di far interagire i bambini con l’arte attraverso una modalità giocosa. Proprio come facevano ai tempi Maria Montessori e Bruno Munari, ma questa voltà la tecnologia consente sperimentazioni ed esplorazioni senza precendenti.

L'arte entra così nelle case; i contenuti prodotti dai bambini hanno una duplice valenza: se da un lato rappresentano esercizio, sperimentazione e manifestazione dell'interesse dei più piccoli verso le forme artistiche, dall'alta avvicinano gli adulti all’arte e lo fanno con un linguaggio semplice, immediato. Le storie nate dai piccoli diventano così un bene da condividere. I bambini, anche i più piccini, diventano i protagostini di un'esperienza culturale e artistica tutta da fruire e condividere.

Pensata e realizzata da Alchemilla, cooperativa di Gallarate, in provincia di Varese, che si occupa di pedagogia, formazione di operatori e di didattica, l’app rappresenta uno strumento imprescindibile per stimolare la curiosità e l'interesse di grandi e piccini verso il mondo dell'arte.

- Immagini Correlate -
Artoo