SEGUICI SU
Indietro

Arte sui cammini

Arte sui cammini
Arte sui cammini
La Regione Lazio a sostegno dell’arte contemporanea
Arte sui cammini
Arte sui cammini | La Regione Lazio a sostegno dell’arte contemporanea

Ultimi giorni per presentare domanda al bando Arte sui Cammini, per il quale la Regione Lazio ha stanziato € 1.725.000 con l’obiettivo di sostenere la progettazione, realizzazione e installazione di opere d’arte contemporanea lungo i Cammini del suo territorio. 

I percorsi interessati sono: la Via Francigena nel nord, dal confine con la Toscana a Roma; la Via Francigena nel sud, da Roma a Minturno e a Cassino, ai confini con la Campania e il Molise; il Cammino di Francesco, dall'Umbria a Roma attraverso la Valle Santa reatina e il Cammino di Benedetto, che attraversa il Lazio interno dal territorio di Leonessa a Montecassino.

L’avviso è indirizzato al mondo degli artisti e degli operatori del settore. Possono presentare domanda enti privati (società, imprese, associazioni, fondazioni, gallerie d’arte, enti morali, ecc.) i quali, di concerto con gli enti locali, sono chiamati a misurarsi con i valori storico-culturali dei diversi Cammini, per realizzare una serie di produzioni artistiche che si integrino con il paesaggio circostante, in modo da arricchire e valorizzare la fruizione dei percorsi.
 

Per prima in Italia in linea con le indicazioni del Consiglio d’Europa, la Regione Lazio stanzia € 1.725.000 per sostenere la progettazione, realizzazione e installazione di opere d’arte contemporanea lungo i Cammini del suo territorio. L’avviso Arte sui cammini è indirizzato al mondo degli artisti e degli operatori del settore, chiamati a misurarsi con i valori storici e spirituali dei diversi itinerari per realizzare una serie di produzioni artistiche che interagiscano armoniosamente con il paesaggio circostante, naturale e urbano.

L’obiettivo dell’avviso è esaltare l’identità dei percorsi attraverso un arricchimento dell’esperienza del camminare per i tradizionali fruitori e richiamando un pubblico sempre più numeroso e attento ai fenomeni contemporanei. Altra finalità dell’avviso è sostenere il settore dell’arte contemporanea, con un occhio di riguardo agli artisti emergenti. Strumento principe sarà la land art, che utilizza lo spazio, il paesaggio e gli elementi naturali come materiali specifici dell'opera, attraverso interventi su grande scala.