SEGUICI SU
Indietro

Argentia Jewels

Argentia Jewels
Argentia Jewels
sculture da indossare
Argentia Jewels
Argentia Jewels

Per molti l'esibizione di un oggetto prezioso è un ornamento che appaga il desiderio di piacere e di piacersi. Per altri si tratta di qualcosa in più. E' la ricerca di una consonanza tra il proprio stato d'animo e questo oggetto misterioso, fatto di opacità e di riflessi, di tagli e di raccordi, di morbidezze e di asperità. E' l'espressione del desiderio di abbellirsi, ma anche l'antico istinto di avere su di sè qualcosa di magico, una fusione di forme, materiali, colori. Da sempre l'antica arte orafa ha accompagnato la vita di tutti i popoli, forse proprio per rispondere a questo bisogno. Già nel 3000 a.C. in Egitto l'argento veniva lavorato e trasformato in preziosi monili. Creare gioielli oggi significa riappropriarsi di questo sentimento. Ed è proprio questo sentire che anima le creazioni di Roberta Roselli, in arte Argentia Jewels

Diplomata in Arte applicata nel settore dei metalli e dell’Oreficeria presso l’Istituto "Silvio D’Amico" di Roma, Roberta da oltre trent’anni disegna e realizza gioielli unici presso il proprio laboratorio di via Urbana nel cuore del Rione Monti. Ha perfezionato la propria tecnica frequentando il corso di design del gioiello presso l’Istituto Europeo di Design e conseguito il diploma di cerista per oreficeria all’Istituto regionale San Basilio di Roma. Nel 2001 apre il suo primo negozio spinta dalla morte del padre. La prima linea di gioielli Argentia e' ispirata alla carta, avendo lavorato in una tipografia di famiglia e in un bottega dove ha appreso tra le varie tecniche di restauro, la tecnica della carta pesta. 

Nel suo laboratorio nel cuore del Rione Monti Roberta crea gioielli d'autore utilizzando le antiche tecniche dell'arte orafa ma con uno sguardo attento allo stile contemporaneo, una fusione di arti e sentimento che animano le forme associate alle gemme. Incisioni nel metallo segni del tempo, che hanno stravolto la vita della sua famiglia di origine Ebraica scampata alle persecuzioni naziste, famiglie "Finzi " e i "Di Nola" ora pietre d'inciampo nel cuore di Roma. Oltre all'attività artigianale, Roberta insegna e collabora con il centro T.A.M. di Pietrarubbia nelle Marche, presidente Arnaldo Pomodoro, scuola di lavorazione dei metalli. Un'esperienza di 34 anni nel mondo del gioiello e delle gemme, dei metalli e della scultura perché non si tratta di un lavoro ma di una vera e propria arte.

POTREBBE INTERESSARTI