SEGUICI SU
Indietro

ANDREA DE ANGELIS

ANDREA DE ANGELIS
ANDREA DE ANGELIS
Foto di Ilaria Magliocchetti Lombi
ANDREA DE ANGELIS
ANDREA DE ANGELIS

L’energia creativa di Andrea De Angelis spazia dalla scrittura alla composizione musicale, dall’illustrazione alla grafica digitale. Nell’autunno del 2017 Andrea presenta al Romics e al Lucca Comics il suo romanzo "Gli spiriti selvaggi". La leggenda dei cavalieri di Asha”, edito da Dark Zone. Si tratta del primo capitolo di una trilogia fantasy popolata da creature nate dall’evoluzione di diverse specie animali. I protagonisti, che vivono ai margini della società dando la caccia ai draghi, s’imbattono in un’antica leggenda. “Le creature e le ambientazioni sono originali - spiega Andrea. Nel libro ho descritto i personaggi dopo averli disegnati, studiandoli attentamente dal punto di vista anatomico”. Nonostante si nutra di atmosfere medievali, la storia è attraversata da metafore che rimandano a temi attuali: “Le pietre di Kolodon di cui scrivo, che racchiudono le forze della natura, simboleggiano le fonti di energia che possono essere utilizzate adeguatamente oppure in maniera distruttiva”.“Gli spiriti selvaggi” non è solo un’opera letteraria ma un progetto che vede l’utilizzo di diverse tecnologie. “Il libro è stato preceduto da un portfolio di illustrazioni e brani musicali. Le prime realizzate con tecniche digitali e pittoriche tradizionali, i secondi ottenuti con un software di campionamento. Quando ho capito che le musiche e i disegni evocavano scenari fantasy, ho deciso di tradurli in testo”.Successivamente si sono aggiunti i booktrailer; il gioco da tavolo, a breve in commercio; il videogioco, in fase di sviluppo, e un simulatore di volo di drago creato grazie a programmi di modellazione grafica e il motore grafico Un real Engine 4. La saga degli “Spiriti selvaggi” continuerà nel 2018 con il secondo volume e si concluderà nel 2019 con l’ultimo episodio.

La storia è stata raccontata da Serena Berardi, scrittrice.

- SPAZI E LAVORI -